Utente 956XXX
Salve... la mia è una domanda banale ma siccome ho mangiato in un campeggio e nell'uovo c'era rimasta un po di buccia, mi è venuto un piccolo dubbio..
é vero che mangiando la buccia dell'uovo viene l'appendicite?
So che è una domanda banale ma sono preoccupato.
Nell'attesa spero di una risp,
cordialmente saluto

[#1]  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
LUGO (RA)
MODENA (MO)
BOLOGNA (BO)
VERONA (VR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
...non è assolutamente vero.
Ma come mai ci ha scritto in Urologia?
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Utente 956XXX

Mi scusi ma pensavo di essere nel campo giusto..non sono molto esperto!!mi scusi ma ne approfitto
Ho una infezione alle vescichette seminali, la sto curando con antibiotico ciproxin 1000.
Che disturbi può portare questa infiammazione?
La ringrazio e mi scusi per prima

[#3]  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
LUGO (RA)
MODENA (MO)
BOLOGNA (BO)
VERONA (VR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
mi verrebbe da rigirarle la domanda: sulla base di quali disturbi, e con che esami, si è arrivati alla diagnosi di vescicolite?
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#4] dopo  
Utente 956XXX

dalla visita rettale nel toccare le vescichette seminali avverto un fortissimo dolore!!avevo del bruciore all'ombelico ma forse era qualcosa di materia dermatologa!!io avevo paura dell'appendicite ma è passato un mese!!!quali dolori si avvertono con questa infezione?ma poi l'appendicite i sintomi quali sono?grazie per la pazienza e nell'attesa saluto

[#5]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente di cosenza,
mi sono imbattuto nella richiesta visto il titolo e la discrepanza con la richiesta all'urologo.
rispetto al suo ultimo scritto mi sto chiedendo se questo è un esame a noi o cos'altro.
di solito dal medico una persona si reca ed espone il motivo della visita.
in relazione al racconto il medico pone delle domande ed in base alle risposte altre domande per poi piano piano arrivare alla diagnosi.
il modo in cui si pone, mi scusi e non si offenda, ritengo non sia giusto. non sono io che devo dirle quali sono i sintomi dell'appendicite e lei decidere se sono quelli che lei ha.
in questo modo non si finisce più e non si arriva alla fine, cioè la diagnosi. questo solo ed esclusivamente per il suo bene.
mi permetto di consigliarle di andare dal suo medico curante dove potrà essere visitato ed in base al risultato se il medico lo riterrà opportuno imposterà un programma diagnostico personalizzato.
cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale