Utente 561XXX
Buongiorno,
ho 20 anni ed è da 2-3 mesi che ho bruciore alle vie urinarie e da 1 mese circa mi è preso un lieve dolore alla parte bassa della schiena, alla zona dei reni, prima solo da un lato e da qualche settimana da entrambi. Ho consultato il mio medico e nel corso di questi mesi ho fatto un urinocoltura, dalla quale non si è riscontrato alcun batterio o infezione. Ho fatto inoltre un tampone uretrale e da anch'esso non risultano infezioni (escluderei malattie sessualmente trasmissibili, in quanto non ho mai avuto alcun tipo di rapporto). Non ho urgenza nell'andare in bagno e non ho difficoltà o dolori durante la minzione. Un giorno mi è anche successo di avere un dolore ai testicoli che non so se è legato o meno a questi sintomi.
Ho notato inoltre, ma non ne sicurissimo, che il bruciore aumenta dopo l'eiaculazione. Il bruciore va e viene, alcuni giorni sento di averlo e altri mi sembra di no. Aggiungo inoltre che il bruciore lo sento dalla zona del pene fino alla zona perineale.
Sono un po' preoccupato e vorrei sapere la vostra opinione, e se magari sia necessario fare esami più specifici.
Grazie mille per la disponibilità

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il dolore lombare bilaterale non è quasi mai dovuto ai reni, perché tipicamente le alterazioni che possono causare dolore si manifestano da una parte soltanto alla volta. Invece, si potrebeb trattare di una relativamente comune irradiazione posteriore di una irritazione della prostata che si manifesta anche con gli altri disturbi che ci riferisce alle basse vie urinarie. La situazione deve necessariamente essere valutata direttamente da un nostro Collega specialista in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing