Attivo dal 2019 al 2020
Volevo chiedere se una prostatite cronica con spermicoltura ed urinocoltura negative, caratterizzata da dolore in fase di eiaculazione e tutti i sintomi di una parziale ostruzione uretrale (getto debole, residuo post-minzionale con sgocciolamento continuo dopo la minzione), possa essere causata da chlamydie o gonococco.

Alla ecografia la prostata misura 5.6 cm diametro trasverso e presenta numerose calcificazioni parenchimali e modesta asimmetria; irregolarietà parietali diffuse a livello della vescica.




Cordialmente!

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se spermiocoltura ed urinocoltura negative, no.

Detto questo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Attivo dal 2019 al 2020
Ok, però nel referto è riportato:

Esame colturale urine Assenza di sviluppo flora microbica e Esame colturale campione genitourinario (liquido seminale) Assenza sviluppo germi comuni e assenza miceti.

Tuttavia non c'è specifica di Chlamydia e Gonococco.

Grazie!