Problema all' apparato

Buongiorno, ho 24 anni ho avuto un rapporto con una ragazza che conoscevo da poco, conoscendola ho capito che" ragazza era", comunque in quel rapporto, avevo il profilattico peró ad un tratto si é rotto, inizialmente mi uscirono tutte bollicine intorno alla corona del glande ed un piccolissimo taglietto di colore bianco un po prima del meato uretrale, un tratto prima di dove esce l'urina, ho sempre un dolore dopo che esce lo l urina e lo sperma anche dopo tutto sto tempo che e passato.
Comunque andai dal medico curante e diciamo che mi fece fare degli accertamenti analisi di sangue, HIV, VDRL, TPHA, Hsv1, Hsv2, e le varie epatiti analisi delle urine, e tutto é risultato fortunatamente negativo, tranne lo spermiocultura e spermiogramma che non l ho mai effettuato.
Da allora in poi quelle bollicine intorno al glande sono scomparse peró sotto a quel piccolissimo taglietto di colore bianco si é formata come una sorta di pallina piccolissima che mi porta dolore ed una macchia rotonda piccola di colore uguale al colore del glande, questa macchia con il tempo mi é uscita anche sulla guancia del viso sempre uguale al colore della guancia, e intorno alla lingua si sono formati anche dei puntini rossi e delle afte, infondo alla lingua si sono formati delle specie di bolle che da allora non si sono mai tolte.
Tutto ció che ho scritto quì l ho riferito anche al medico curante un po di tempo fa, lui mi ha prescritto una visita urologica e dermatologica, sono qui a scrivere perché queste visite richiedono un po di tempo a causa di quest epidemia che é successo, se potete darmi un vostro parere ne sarei felice, perché vorrei approfondire per capire se ho potuto contrarre qualche altra infezione batterica come hpv o altro.
Grazie.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Lei non ci riferisce quanto tempo sia passato da questo contatto potenzialmenet "a rischio", ma ci pare di capire non poco. Pertanto è molto difficile che a distanza si possano ricondurre alla stessa causa queste lievi manifestazioni presenti in organi diversi. Trattandosi di un cosa superficilae, la valutazione diretta è indispensabile, a distanza non si può affermare nulla di più.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, sono passati circa 6 mesi e questa pallina e queste macchie non vanno via, anch'io sono del vostro parere che ci vuole una visita diretta. Peró se mi potete dare un parere per quanto riguarda qualche esame per controllarmi mi farebbe piacere, ah dimenticavo se vorrei controllarmi con l esame del hpv il tampone come viene effettuato. Grazie
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
La valutazione diretta è indispensabile, non esitono provvedimenti od accertamenti ragionevolmente proponibili a priori.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio