Un prolasso uterino, xchè la sensazione era quella, invece facendomi visitare mi è stato detto

salve,
soffro di endometriosi dal 93, già due laparotomie 97-2000, complicata ad intesitno e setto retto vaginale e colon dall'aprile 2009, con il consiglio dell'ecografista di tenerla sotto controllo,e decidere tra intervento o terapia sostitutiva x qualche mese, xchè se dovesse dislocarsi in rene, vescica o ureteri, o addome allora poi ci sarebbe da correre.
da alcuni giorni, lavandomi nella routine quotidiana, mi sono accorta che c'era una "pallina" dura, che provocava dolore al tatto e durante i rapporti.
Sono un'infermiera, e mi è venuto da pensare ad un prolasso uterino, xchè la sensazione era quella, invece facendomi visitare mi è stato detto che è un processo infiammatorio dell'uretra, con la presenza di una cisti. Mi hanno messo sotto antibiotici e sotto antiinfiammatori x una settimana, dovendo fare degli impacchi con l'acqua borica. sono un pò preoccupata, xchè oltre al fastidio e dolore, non mi ha convinto la diagnosi fatta.grazie x la cortese attenzione.
[#1]
Dr. Edoardo Pescatori Urologo, Andrologo 4,6k 107 13
Gentile lettrice,
in diagnosi differenziale va considerato un diverticolo uretrale (sintomi caratteristici: gocciolio post-minzione, disuria fastidio durante i rapporti), diagnosticabile innanzitutto con una accurata visita urologica (spremitura dell'uretra). Ci faccia sapere.

Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 425 2
cara lettrice infermiera,

una problematica uretrale in una donna con una storia di endometriosi come la sua non può essere risolta senza una visita specialistica e i semplici accertamenti ( eco, uretrocisto, Cistouretrografia...)
Ne parli con chi la ha operata o con un uro-ginecologo
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test