Tumore rene?!?

Premetto che ultimamente sto diventano abbastanza paranoica per ogni sintomo.

Ho già chiesto un consulto per una piccolissima cisti che ho trovato per caso sulla caviglia che andrò a far vedere purtroppo venerdì prima non sono riuscita.

Ora ovviamente cercando su internet mi sto impanicando a leggere tutto quello che potrei avere.
Mi sono imbattuta nei sintomi del tumore al rene che ovviamente penso di avere.
Nel senso che ho molto spesso dolore lombare, faccio molto esercizio a corpo libero.
Non ho un vero e proprio dolore al fianco ma una specie di fastidio sul lato appena sotto la costola.
Sopratutto quando mi siedo e ho la sensazione che la costola appoggi contro qualcosa.
Generalmente non sono seduta mai in maniera corretta.
Poi toccandomi ho notato due masse uguali sotto entrambe le costole probabilmente sono degli organi?! ?
Ogni tanto sento fitte all inguine.
Ma quello che mi spaventa di più e’ il dolore lombare e la coincidenza della pallina trovata sulla caviglia.

Ovviamente manifesterò tutti i miei dubbi venerdì al mio medico di base.
Ma secondo voi ci sono i presupposti per preoccuparsi seriamente di una cosa grave?! ?
!
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,7k 1,3k 15
Partiamo dal presupposto che i tumori del rene evolvono perlopiù in assenza totale di disturbi, mantenedo quindi un comportamento molto subdolo. Questo da un lato è una circostanza sfavorevole, ma dall'altro ci permette di affermare che in caso di dolori lombari il sospetto di un tumore possa davvero esse l'ultimo degli ultimi. Inoltre le lombalgie bilaterali non sono praticamente mai legati ai reni, che quando caisano problemi hanno la buona creanza di farlo sempre uno alla volta. La causa di codste lombalgie è quindi quasi sempre di tipo neuro-muscolare, di interesse ortopedico. Inoltre i reni sono organi profondissimi nell'addome, difficili da palpare anche per un professionista. In buona sintesi, stia tranquilla, invece di perder tempo su internet a leggere cose su cui non ha la competenza di giudicare parli di questi suoi disturbi con il suo medico curante che siamo certi avrà modo di rassicurarla.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa