Follow up carcinoma all'uretere (pta g1)

Buongiorno.
Mi hanno parlato per il follow up dell'urotelioma di una nuova metodica di citologia urinaria, chiamata FISH.
Addirittura le attribuiscono una predittività importante su eventuali recidive e che alcuni la utilizzano come un test fondamentale per la sorveglianza delle neoplasie uroteliali.
Qualcuno degli specialisti sa dirmi qualcosa in merito?
Confesso che il mio dottore non mi ha saputo aiutare, ma magari è una cosa nuovissima e da specialisti insomma

Grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,6k 1,2k 15
F.luorescence I.n S.itu H.ybridation. Si tratta di una nuova metodica per la valutazione della citologia sui liquidi organici, come l'urina. Certamente promettente e più raffinata della citologia normale che ha dei noti limiti di sensibilità, specie nelle neoplasie di basso grado, è tuttora assai poco diffusa probabilemnte per il suo costo elevato. In ogni caso, è molto difficile pensare che possa sostituire le comuni indagini radiologiche ed endoscopiche.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa