Aumento dimensioni prostata

Dottore buona giornata...
Uomo di 75 anni
Cardiopatico e a seguito di infarto e conseguente 4 coronarografie e posizione di 7 stent.

, terapia in atto:
pantaprazolo 20 1 cp.
al mattino
- bisoprololo 3, 75 1 cp h 8 mattino e 1, 25 1 cp h 20 sera
- Olpraside/ 20/12.
5 1 cp h 8 mattino e/o Olpress 20
.
ticagrerol 60 1 cp x 2 h 8 e 20)
- atorvstatina 20 1 cp h 21.

- bromazepam 2.
5 10/12 gocce ore 22.
30
Allergia ASA

Sono quì a chiederle un Suo parere a proposito di :

Asintomatico e per un controllo
Ho fatto una ecografia addome completo e si riscontra la prostata di aumentate dimensioni (diametro trasversale 5, 3 cm circa) e improntante la parete vescicale, per quanto valutabile con un solo approccio sovrapubico grossolanamente disomogenea nella struttura e caratterizzata da plurimi riscontri fibrocalcifici di verosimile natura postflogistica.

Una precedente visita urologica dell'ottobre 2019:
Valutazione clinica
Non familiarità per adenocarcinoma prostatico.
Nega sintomatologia minzionale di rilievo.
Un episodio di ematuria ad Agosto 2019.

Urocoltura negativa PSA (09/2019): 1.1 ng/ml Ecografia addome (10/2019): non reperti patologici a carico delle vie urinarie
ER: prostata non sospetta, non dolorabile
Esame di gennaio 2021: ESAME URINEP : PSA 0, 943 ng/ml

In attesa di una risposta saluto cordialmente.
[#1]
Dr. Andrea Del Grasso Urologo, Andrologo 202 10
Buonasera, con gli anni la prostata frequentemente aumenta di dimensioni. Più importante delle dimensioni della prostata è la presenza di sintomi come la difficoltà a urinare, il getto dell'urine ridotto, il bruciore durante la minzione, lo svegliarsi la notte per urinare. Se ha uno o più di questi sintomi ne deve parlare al suo medico curante. Sarà lui che, se necessario, la invierà dall'urologo.
Saluti.

Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://andreadelgrasso.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa