Dal NYC Health Department alcuni consigli su come godersi il sesso ed evitare di diffondere COVID-19.

Queste sono le raccomandazioni per ridurre la diffusione di COVID-19 che il Dipartimento della salute di New York ha indicato ai propri concittadini nel consigliare di restare a casa riducendo al minimo i contatti con altre persone.

Si può fare sesso? Sì, basta seguire cinque semplici regole

 

1) Conoscere come si diffonde il COVID-19

  • È possibile contagiarsi da COVID-19 da una persona che lo possiede.
  • Il virus può diffondersi a persone che si trovano a circa (6 piedi e cioè) 1,83 mt da una persona con COVID-19 quando quella persona tossisce o starnutisce.
  • Il virus può diffondersi attraverso il contatto diretto con la loro saliva o muco.
  • Abbiamo ancora molto da imparare su COVID-19 e sul sesso.
  • COVID-19 è stato trovato nelle feci di persone infette dal virus.
  • COVID-19 non è stato ancora trovato nel liquido seminale o vaginale.
  • Sappiamo che altri coronavirus non trasmettono in modo efficiente attraverso il sesso.

 

2) Fai sesso con persone vicino a te

  • Sei il tuo partner sessuale più sicuro. La masturbazione non diffonderà COVID-19, specialmente se ti lavi le mani (e qualsiasi giocattolo sessuale) con acqua e sapone per almeno 20 secondi prima e dopo il rapporto sessuale.
  • Il prossimo partner più sicuro è qualcuno con cui vivi. Avere uno stretto contatto, incluso il sesso con solo una piccola cerchia di persone aiuta a prevenire la diffusione di COVID-19.
  • Dovresti evitare un contatto ravvicinato, incluso il sesso, con chiunque al di fuori della tua famiglia. Se fai sesso con altri, abbi meno partner possibile.
  • Se di solito incontri i tuoi partner sessuali online o fai una vita facendo sesso, prendi in considerazione una pausa. Video, messaggi o foto esplicite via cellulare o chat possono essere opzioni per te.

 

 

3) Abbi cura di te durante il sesso

  • Il bacio può facilmente passare COVID-19. Evita di baciare chiunque non faccia parte della tua cerchia di contatti stretti.
  • Passare la bocca sull'ano potrebbe diffondere COVID-19. Il virus che si trova nelle feci può entrare in bocca.
  • I preservativi possono ridurre il contatto con la saliva o le feci, specialmente durante il sesso orale o anale.
  • Lavarsi prima e dopo il sesso è più importante che mai.
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Lavare i giocattoli sessuali con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi.
  • Disinfetta le tastiere e i touch screen che condividi con altri (per la chat video, per guardare la pornografia o per qualsiasi altra cosa).

 

4) Evita il sesso se tu o il tuo partner non vi sentite bene

  • Se tu o uno dei tuoi partner potreste avere COVID-19, evitate il sesso e in particolare i baci.
  • Se uno dei partner inizia a sentirsi male, potrebbe essere in procinto di sviluppare sintomi di COVID-19, che includono febbre, tosse, mal di gola o mancanza di respiro.
  • Se tu o il tuo partner avete una condizione clinica che può portare a COVID-19 più grave, dovreste evitare il sesso.
  • Le condizioni cliniche comprendono malattie polmonari, malattie cardiache, diabete, cancro o un sistema immunitario indebolito (ad esempio, con HIV non soppresso e un basso numero di CD4).

 

5) Prevenire l'HIV, altre infezioni a trasmissione sessuale (MST*) e una gravidanza non pianificata

  • HIV: preservativi, profilassi pre-esposizione (PrEP) e carica virale non rilevabile contribuiscono a prevenire l'HIV.
  • Altre MST*: i preservativi aiutano a prevenire altre MST*.
  • Gravidanza: assicurati di evitare la ricerca di un figlio per le prossime settimane (misura efficace di controllo delle nascite).

 

Queste sono le raccomandazioni che il Dipartimento della Salute di New York ha indicato ai suoi concittadini dopo solo due giorni di lockdown (il 23.04.20209).  

Dopo quasi due mesi che l’Italia è in stato di emergenza sanitaria (C.D.M del 31.01.2020), condividendo tali suggerimenti ed in assenza di un comunicato da parte dei nostri organi istituzionali o di consigli ad hoc da parte delle società scientifiche italiane che si occupano di questi aspetti, in un momento di emergenza con una quarantena “obbligatoria”, dove sono più probabili certi comportamenti sessuali, mi è sembrato corretto tradurre il testo del Dipartimento della salute di New York per informare la popolazione sui corretti comportamenti da tenere nei rapporti sessuali, evitando non solo di essere contagiati ma anche di contagiare altre persone.

Sperando di poter contribuire a combattere questa terribile “guerra” vi raccomando di seguire queste semplici ma precise indicazioni.

 

Fonti:

 

Nota:
MST* = Malattie Sessualmente Trasmesse