coronavirus

Il sesso ai tempi del Coronavirus: 5 regole base

Dr. Carlo MarettiData pubblicazione: 26 marzo 2020

Dolori e disturbi: sono peggiorati durante la pandemia? Partecipa al sondaggio

Dal NYC Health Department alcuni consigli su come godersi il sesso ed evitare di diffondere COVID-19.

Si può fare sesso? Sì, basta seguire cinque semplici regole

Queste sono le raccomandazioni per ridurre la diffusione di COVID-19 che il Dipartimento della salute di New York ha indicato ai propri concittadini nel consigliare di restare a casa riducendo al minimo i contatti con altre persone.

1) Conoscere come si diffonde il COVID-19

  • È possibile contagiarsi da COVID-19 da una persona che lo possiede.
  • Il virus può diffondersi a persone che si trovano a circa (6 piedi e cioè) 1,83 mt da una persona con COVID-19 quando quella persona tossisce o starnutisce.
  • Il virus può diffondersi attraverso il contatto diretto con la loro saliva o muco.
  • Abbiamo ancora molto da imparare su COVID-19 e sul sesso.
  • COVID-19 è stato trovato nelle feci di persone infette dal virus.
  • COVID-19 non è stato ancora trovato nel liquido seminale o vaginale.
  • Sappiamo che altri coronavirus non trasmettono in modo efficiente attraverso il sesso.

2) Fai sesso con persone vicino a te

  • Sei il tuo partner sessuale più sicuro. La masturbazione non diffonderà COVID-19, specialmente se ti lavi le mani (e qualsiasi giocattolo sessuale) con acqua e sapone per almeno 20 secondi prima e dopo il rapporto sessuale.
  • Il prossimo partner più sicuro è qualcuno con cui vivi. Avere uno stretto contatto, incluso il sesso con solo una piccola cerchia di persone aiuta a prevenire la diffusione di COVID-19.
  • Dovresti evitare un contatto ravvicinato, incluso il sesso, con chiunque al di fuori della tua famiglia. Se fai sesso con altri, abbi meno partner possibile.
  • Se di solito incontri i tuoi partner sessuali online o fai una vita facendo sesso, prendi in considerazione una pausa. Video, messaggi o foto esplicite via cellulare o chat possono essere opzioni per te.

3) Abbi cura di te durante il sesso

  • Il bacio può facilmente passare COVID-19. Evita di baciare chiunque non faccia parte della tua cerchia di contatti stretti.
  • Passare la bocca sull'ano potrebbe diffondere COVID-19. Il virus che si trova nelle feci può entrare in bocca.
  • I preservativi possono ridurre il contatto con la saliva o le feci, specialmente durante il sesso orale o anale.
  • Lavarsi prima e dopo il sesso è più importante che mai.
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
  • Lavare i giocattoli sessuali con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi.
  • Disinfetta le tastiere e i touch screen che condividi con altri (per la chat video, per guardare la pornografia o per qualsiasi altra cosa).

4) Evita il sesso se tu o il tuo partner non vi sentite bene

  • Se tu o uno dei tuoi partner potreste avere COVID-19, evitate il sesso e in particolare i baci.
  • Se uno dei partner inizia a sentirsi male, potrebbe essere in procinto di sviluppare sintomi di COVID-19, che includono febbre, tosse, mal di gola o mancanza di respiro.
  • Se tu o il tuo partner avete una condizione clinica che può portare a COVID-19 più grave, dovreste evitare il sesso.
  • Le condizioni cliniche comprendono malattie polmonari, malattie cardiache, diabete, cancro o un sistema immunitario indebolito (ad esempio, con HIV non soppresso e un basso numero di CD4).

5) Prevenire l'HIV, altre infezioni a trasmissione sessuale (MST*) e una gravidanza non pianificata

  • HIV: preservativi, profilassi pre-esposizione (PrEP) e carica virale non rilevabile contribuiscono a prevenire l'HIV.
  • Altre MST*: i preservativi aiutano a prevenire altre MST*.
  • Gravidanza: assicurati di evitare la ricerca di un figlio per le prossime settimane (misura efficace di controllo delle nascite).

 

Sperando di poter contribuire a combattere questa terribile “guerra” vi raccomando di seguire queste semplici ma precise indicazioni.

Fonti:

Nota:
MST* = Malattie Sessualmente Trasmesse

 

 


Autore

carlomaretti
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1987 presso Università di Pavia.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Piacenza tesserino n° 1660.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche coronavirus 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Altro su "Covid-19"