Genetica ed epigenetica alla base della infertilità maschile

Dr. Andrea MilitelloData pubblicazione: 22 aprile 2020

 

L'infertilità maschile è una condizione complessa con un forte background genetico ed epigenetico.

Questo lavoro discute l'importanza dei fattori genetici ed epigenetici nella fisiopatologia dell'infertilità maschile.

L'interazione tra migliaia di geni, il controllo epigenetico dell'espressione genica e i fattori ambientali e di stile di vita, che influenzano le varianti genetiche ed epigenetiche, determina il risultante fenotipo di infertilità maschile.

Attualmente, il cariotipo, lo screening del microdelezione del cromosoma Y e i test di mutazione del gene CFTR vengono regolarmente eseguiti per studiare una possibile eziologia genetica nei pazienti con azoospermia e grave oligozoospermia.

 

Tuttavia, i test attuali sono limitati nella sua capacità di identificare una varietà di condizioni genetiche ed epigenetiche che potrebbero essere implicate in infertilità sia idiopatica che inspiegabile.

Diverse epimutazioni di geni imprinting e geni dello sviluppo sono stati postulati come marcatori candidati per l'infertilità maschile.

Pertanto, lo sviluppo di nuovi pannelli diagnostici è essenziale per cambiare il panorama attuale in termini di prevenzione, diagnosi e gestione.

Comprendere i meccanismi genetici sottostanti legati alla fisiopatologia dell'infertilità maschile e l'impatto delle esposizioni ambientali e dei fattori dello stile di vita sull'espressione genica potrebbe aiutare i medici a sviluppare strategie di trattamento individualizzate.

Autore

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43740.

2 commenti

#1
Utente 595XXX
Utente 595XXX

Gentile dottore..quale parametro rispecchia la spermatogenesi carente ? Un livello alto di FSH O LH? Grazie

#2
Dr. Andrea Militello
Dr. Andrea Militello

Gentile Utente 595118

FSH , l ormone prodotto dall'ipofisi per stimolare la spermatogenesi

( LH invece stimola le cellule del Leydig a produrre testosterone )

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche infertilita 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati