Le nuove Evidenze scientifiche* nel campo della rigenerazione dei Capelli sono ormai concordi nel accreditare la Laserterapia a bassa fluence (LLLT) come una delle applicazioni strumentali in campo rigenerativo per i Capelli.

Questo nuovo tipo di Laserterapia a basso dosaggio (senza effetti collaterali sul paziente) è in grado di attivare delle particolari proteine (Heat Shock Protein 27) che codificano per la produzione e la proliferazione cellulare delle cellule del follicolo pilo-sebaceo.

Non solo: Questa fonte di Laser attivando la Citocromo C ossidasi aumenta l'ossigenazione delle stesse cellule ed il flusso sanguigno del microcirocolo perifollicolare.

Altra cosa interessante e lo sviluppo in fase terapeutica di speci reattive dell'ossigeno (ROS) le quali a questi livelli possono agiore in modo utile per la proliferazione cellulare e quindi la ricrescita dei capelli; E' dimostrato inoltre l'azione anti 5 alfa reduttasi e quindi anti DHT sul follicolo, mediata da questa fonte luminosa.

E' altresì noto che i Fattori di Crescita Follicolari FGF (Follicular Growt Factor) sono in grado di impattare in senso positivo sulla proliferazione e differenziazione cellulare come abbiamo spiegato in un altro articolo  

La cosa innovativa è ad oggi la fusione in una sola seduta fra fattori di crescita e laserterapia: 

E' dimostrato inoltre che le due terapie associate possono funzionare in modo complementare per accelerare il processo di rigenerazione dei capelli; il loro utilizzo, nei nostri pazienti sembra difatti essere ottimamente tollerato ed avere una maggiore potenza e rapidità di azione.

Dr. Luigi Laino Dermatologo e Tricologo

 

*Fonti scientifiche

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30706177  

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30569416

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30252550