coronavirus

Regole per il paziente COVID-19 in quarantena fiduciaria domiciliare

Dr. Antonio ValassinaData pubblicazione: 31 marzo 2020

L'Ospedale Sacco di Milano ha messo a punto un utile schema con le indicazioni da seguire per tutti coloro che sono o che saranno in quarantena fiduciaria domiciliare.

Come comportarsi in casa

  • Il paziente deve alloggiare in una stanza singola ben ventilata con bagno ad uso esclusivo.
  • Limitare gli spostamenti del paziente in casa e ridurre al minimo gli spazi condivisi. Assicurarsi che gli spazi condivisi siano ben ventilati.
  • Limitare il numero di persone che eventualmente accudiscono il paziente. I visitatori NON sono ammessi fino a quando il paziente non si è completamente ristabilito e non presenta più segni e sintomi.
  • Lavare le mani dopo qualsiasi tipo di contatto con il paziente e con l’ambiente circostante. L’igiene delle mani deve essere eseguita PRIMA e DOPO la preparazione dei cibi, prima di mangiare e dopo l’uso dei servizi igienici.
  • Quando si lavano le mani con acqua e sapone è preferibile usare asciugamani in carta monouso. Se questi non sono disponibili, utilizzare asciugamani puliti e sostituirli quando si bagnano.
  • Per limitare la diffusione di secrezioni respiratorie è necessario fornire al paziente una mascherina chirurgica che deve essere indossata per il maggior tempo possibile e obbligatoriamente in presenza di altre persone.
  • La mascherina chirurgica NON deve essere toccata durante l’utilizzo e deve essere cambiata se umida o danneggiata.
  • Le persone che eventualmente si prendono cura del paziente DEVONO indossare una mascherina chirurgica ben aderente che copra il naso e la bocca quando si trovano nella stessa stanza del paziente.
  • Evitare il contatto diretto con fluidi corporei, in particolare secrezioni orali, respiratorie e feci. Usare mascherina monouso quando si effettuano manovre che prevedano il contatto con secrezioni.
  • NON riutilizzare mascherine e guanti.
  • I guanti vanno tolti pizzicandoli in corrispondenza dei palmi con pollice e indice contemporaneamente tirandoli verso l’esterno. In questo modo i guanti si sfileranno lasciando esposta la parte pulita dei guanti che quindi potranno essere buttati senza pericolo di contaminazione delle mani.

Pulizia di superfici

  • Usare biancheria e utensili da cucina dedicati al paziente: questi oggetti devono essere lavati con acqua e detergente dopo l’uso e possono essere riutilizzati.
  • Pulire e disinfettare le superfici dei locali comprese le suppellettili ALMENO una volta al giorno. Per la pulizia si deve utilizzare prima il normale detergente domestico e poi, dopo il risciacquo, si deve applicare disinfettante per la casa contenente candeggina allo 0,5 per cento (ipoclorito di sodio).
  • Pulire le superfici di bagno e water ALMENO una volta al giorno. Per una prima pulizia utilizzare il normale detersivo dimestico e poi, dopo il risciacquo utilizzare disinfettante per la casa contenente candeggina allo 0,5 per cento (ipoclorito di sodio).

Lavaggio della biancheria

  • Utilizzando i guanti mettere la biancheria sporca in un contenitore separato.
  • Lavare separatamente dal resto del bucato i vestiti del paziente, la biancheria da letto e gli asciugamani in lavatrice a 60-90 gradi con il normale detersivo da bucato.
  • Quando si puliscono le superfici o si maneggiano indumenti o biancheria sporca di fluidi corporei del paziente DEVONO essere utilizzati guanti monouso e indumenti protettivi (per esempio camici idrorepellenti) che DEVONO essere gettati dopo ogni utilizzo.
  • Solo se NON disponibili guanti monouso utilizzare utilizzare guanti multiuso che, dopo l’utilizzo, devono essere puliti con acqua e sapone e decontaminati con soluzione contenente candeggina allo 0,5 per cento (ipoclorito di sodio).
  • Eseguire igiene delle mani PRIMA e DOPO l’utilizzo dei guanti.

Smaltimento dei rifiuti

  • TUTTI i rifiuti provenienti dalla stanza del paziente DEVONO essere collocati in un contenitore con coperchio nella stanza del paziente.
  • Chiudere il sacchetto utilizzando i guanti quando i rifiuti raggiungono la metà della capienza, comunque ALMENO una volta al giorno.
  • Il sacchetto chiuso DEVE essere a sua volta inserito in un secondo sacchetto che deve essere chiuso. A questo punto il sacchetto può essere smaltito secondo le modalità previste per i rifiuti domestici.

Autore

antonio.valassina
Dr. Antonio Valassina Ortopedico, Chirurgo vascolare

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1978 presso Università Cattolica del S. Cuore.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 34117.

1 commenti

#1
Utente 501XXX
Utente 501XXX

Sono in oss . Il mio reparto di medicina d'urgenza è stato convertito in covid19. Purtroppo venerdì scorso (27/03) ho fatto il primo tampone e sono risultata positiva. Lunedì 30, hanno fatto il tampone anche ai miei genitori. Purtroppo anche loro positivi. Siamo in isolamento a casa. I nostri unicivsinyomi sono stati febbre per 3gg consecutivi a 37,6 per me. Per i miei genitori solo 1gg .mamma a 37,6 ,papà a 37,4. Abbiamo tosse che da secca è diventata grassa e riusciamo ad espettorante. Saturazione buona e non abbiamo altri sintomi. La mia domanda è : le forme più gravi, entro quanto giorni si acutizzano? Non avendo data di conragio bisogna prendere in considerazione la data del tampone. Potete aiutarmi a capire come procede il decorso della malattia in attesa che trascorrono i 14gg per poter ripetere il tampone? Grazie

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche coronavirus 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Malattie infettive?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Altro su "Covid-19"