0/0
Aggiungi ai preferiti

Bruciore allo sterno


domenica 19 febbraio 2012 da Utente 197xxx
salve, ho 33 anni, da un po di tempo ho del bruciora nello sterno a circa 8 cm dalla bocca dello stomaco o dove si finisce lo sterno. Fatto visita cardiologica con ecg tutto ok, il medico di famiglia mi ha detto che potrebbe trattarsi di esofagite da reflusso, mi ha prescritto lansox 30 mg una compressa al giorno per 4 sett. Io non ho però nè rigurgiti, nè bruciori di stomaco. Il fastidio sembra alleviato però; che addirittura mi passa ma poi ritorna.Non bevo ne fumo.Visto che non è passato del tutto, potrebbe essere freddo quindi nevralgia, o davvero patologia digestiva?
Sono un tipo molto ansioso.
ringrazio,
un saluto.

Segnala allo staff

Risponde dal 2002 il medico

Dr. Andrea Favara

Specialista in:
Chirurgia dell'apparato digerente
Gastroenterologia e endoscopia digestiva

Perfezionato in:
Chirurgia generale
Colonproctologia

Esercita a:
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 2761
indice medicitalia
La dagnosi appare verosimile.
Nel dubbio una gastroscopa.Auguri!

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 19 febbraio 2012, dopo 1 ore
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Attento quindi di finire la terapia? se non passa vuol dire nevralgia?
Ringrazio , un saluto.

domenica 19 febbraio 2012, dopo 3 ore
replica #2  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Genti.mi Dottori il medico di famiglia mi ha fatti fare l esame del sangue relativo all elicobacter pilori, di cui i valori di riferimento sono > di 1,0 presente io il mio valore è 4,6.
A tal punto che mi ha dato la terapia relativa. Ma la gastroscopia la devo fare lo stesso?
Ringrazio, un saluto

martedì 6 marzo 2012
replica #3  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2002 il medico

Dr. Andrea Favara

Specialista in:
Chirurgia dell'apparato digerente
Gastroenterologia e endoscopia digestiva

Perfezionato in:
Chirurgia generale
Colonproctologia

Esercita a:
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 2761
indice medicitalia
Dipende da come sta.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 6 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #4  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
la ho iniziato oggi la terapia zimox + veclam + ppi per 7 gg, la pirosi gia non c'e' quasi piu' grazie al lansoprazolo che presi primsa.Poi dicono che è molto fastidiosa ( la gente), io che soffro di ansia pure. Mi conviene aspettare i 7 gg e casomai farla se non scompaioni i fastidi? grazie molto gentile, un saluto.

martedì 6 marzo 2012, dopo 1 ore
modificato dopo 5 minuti
replica #5  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Salve Gent.Staff di medici Italia.
Sono stato dal gastroenterologo dai sintomi che ho mi ha detto che è reflusso gastroesofageo, e che la terapia per l' elycobacter è giusta visto che c'era il batterio, mi ha detto poi di proseguire la cura con lasoprazolo 30 mg al di' per almeno 5 settimane. Dopo aver finito la terapia di antibiotici, e da 6 giorni che prendo lansoprazolo, i miglioramenti ci sono. Se il tutto non dovrebbe risolversi. Mi dovro' fare la gastroscopia. :(
Che ne pensate?
Ringrazio.
Cordiali saluti.


lunedì 19 marzo 2012
modificato dopo 2 minuti
replica #6  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Gent.mi Medici si puo' associare il gaviscon con un PPI. Prendo lansox 30 mg la mattina. Ed il medico curante mi ha detto pure che posso prendere il gaviscon advanced dopo pranzo e sera.
Ringrazio un saluto

venerdì 13 aprile 2012
replica #7  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2002 il medico

Dr. Andrea Favara

Specialista in:
Chirurgia dell'apparato digerente
Gastroenterologia e endoscopia digestiva

Perfezionato in:
Chirurgia generale
Colonproctologia

Esercita a:
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 2761
indice medicitalia
Certo, si puo'.Prego

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
venerdì 13 aprile 2012, dopo 1 ore
replica #8  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Ringrazio

sabato 14 aprile 2012, dopo 8 ore
replica #9  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Salve gentile staff, Mi sono fatto La prima gastroscopia, Giorno 21 giugno ecco il referto:

Esofago con mucosa iperemica a livello del terzo distale.
Stomaco rivestito con mucosa normale, assenza di lesioni in atto.
Bulbo duodenale indenne da lesioni.
Cardias beante con esofagite da reflusso.
cp test per la ricerca dell' Helicobacter negativo.

Il medico di famiglia mi ha dato lucen 40 mg al di' la mattina. al bisogno gaviscon advance.

che ne pensate, cosa è la mucosa iperemica? mi devo preoccupare?
Ringrazio
un saluto.





venerdì 22 giugno 2012
replica #10  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2002 il medico

Dr. Andrea Favara

Specialista in:
Chirurgia dell'apparato digerente
Gastroenterologia e endoscopia digestiva

Perfezionato in:
Chirurgia generale
Colonproctologia

Esercita a:
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 2761
indice medicitalia
Bene, nulla di grave, solo un po' di reflusso curabile con la terapia in atto.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it
Vota il consulto: vota come INUTILE 2 vota come UTILE
venerdì 22 giugno 2012, dopo 45 minuti
replica #11  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Gent.Mo Dr Favara quindi per mucosa iperemica significa mucosa infiammata nulla di più.
Grazie di tutto.
Un saluto.

sabato 23 giugno 2012, dopo 49 minuti
modificato dopo 1 minuti
replica #12  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 197xxx
Gent.mo Dr Favara, come mai qui nel referto non vedo scritto il grado di erosione dell'esofago, perchè forse non ne ha trovate erosioni, o non ha ritenuto opportuno metterlo. Per come ho letto in internet potrebbe essere di 1°grado sempre sè è presente l'erosione.
Ringrazio,
un saluto cordiale.

sabato 23 giugno 2012, dopo 12 ore
modificato dopo 2 minuti
replica #13  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 
 
 
 
 
 

News dai blog degli specialisti:

 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,39        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy