Utente 433XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni,da circa un anno sto vivendo un inferno che cmq cerco di sconfiggere e vivere sempre al meglio:
in pratica quasi ogni giorno o comunque varia da settiamana a settimana
-giramenti di testa
-spossatezza
-mi sento la testa "piena"
-formicolio alle mani qualche volte e alla testa
-fatica a respirare qualche volta
-ho caldissimo sempre anche quando tutti stanno bene,sudo molto spesso anche quando la temperatura è fresca

in pratica ho fatto tutti i test per l ipertensione ed in media l anno scorso ce l avevo a 160/170 con la minima a 80/90...
sono andato nel centro ipertensivo della mia zona dove mi è stato detto che probabilmente la causa era il sovrappeso(ho fatto tutte le analisi del sangue),
a distanza di un anno mi ritrovo ancora con questo PROBLEMA che non mi fa vivere la vita come vorrei,l anno scorso pesavo 85 kg per 175/176 cm,tengo a precisare che sono robusto di costituzione;
dalla visita in poi ho iniziato a fare sport correndo ecc..
da quest anno ho riiniziato a giocare a calcio ed ora come ora peso 78 Kg con qualche filetto di grasso ai soli fianchi dopo di che sono apposto come fisico,anche quando gioco ho giramenti di testa e stanchezza incredibile a volte...
vi chiedo aiuto...è ipertensione o qualcosa d'altro?
ho fatto l 'esame del potassio e magnesio ma sono tutti ok...anche la tiroide e gli ormoni...
grazie attendo vostre notizie!
[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo, sicuramente i suoi sono valori tensvi che meritano attenzione. Ha fatto bene a perdere peso e a svolgere attività fisica (mi auguro con le opportune precauzioni di una visita preliminare). Sarà tuttavia opportuno controllare l'alimentazione e l'apporto di cloruro di sodio (sale da cucina), ed eseguire almeno un' ecografia renale con integrazione Doppler della Arterie Renali. Il consulto obiettivo (e quindi non virtuale) di un Cardiologo o di un Internista l'aiuterà a trovare la soluzione ai suoi problemi.
Molto Cordialmente
[#2] dopo  
43310

dal 2013
Grazie molto gentile,tengo a precisare che nelle precedenti analisi di un anno fa quasi,gli unici valori spallati erano un pò il potassio e dei valori riguardanti gli ormoni...
ma lei mi considera di giocare a calcio o rischio qualcosa?
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Ragazzo, io come Medico Aggregato alla F.M.S.I., non posso che essere favorevole allo sport. Con le dovute precauzioni, però. Prima sistemerei il problema della pressione arteriosa con le dovute valutazioni cliniche; poi metterei un' po' d'ordine nella alimentazione e finalmente mi dedicherei al calcio (non calcetto dove il lavoro è sempre vicino alla soglia anaerobica e per la pressione arteriosa non è il massimo!).
Cordialmente
[#4] dopo  
43310

dal 2013
Allora ieri sono andato alla visita medica e mi hanno trovato problemi ai tendini,va bhe lo sapevo già che erano più corti quelli di una gamba e la pressiona alta..
il medico mi ha detto di fare con cautela e mi ha consigliato un Olter pressorio di 24 ore...domani vado dal medico con i miei genitori..
ma è possibile che mi diano delle pastiglie per questo problema?dopo potrei vivere normalmente?
[#5] dopo  
43310

dal 2013
Ah inoltre tengo a precisare che gioco a calcio a 7,quindi calcetto...ruolo:fascia difensore centrale...
[#6] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Ragazzo, l'ipertensione arteriosa alla sua età non è frequente ma può riscontrarsi. Il monitoraggio non invasivo della pressione arteriosa delle 24 ore (cosiddetto, impropriamente, Holter) è un buon consiglio, servirà a valutare il suo profilo pressorio circadiano. Le prescriverà una restrizione sodica e potrebbe anche, a seconda della condizione, prescrivele una terapia farmacologica. Non deve essere considerato un problema! Il problema è avere valori tensivi elevati e non far nulla per sistemarli! Sul "calcetto" le ho già detto cosa ne penso.
Cordialmente
[#7] dopo  
43310

dal 2013
ok grazie mercoledì ho l holter pressorio di 24 ore speriamo che finisca questa faccenda,anche perchè come forma fisica(peso)vado alla grande non ho più problemi di sovrappeso..
Mio cugino prende le pastiglie per l ipertensione da quando aveva 20 anni,può essere qualcosa di ereditario?
a lui come a me non hanno trovato niente di sballato nè per quanto riguarda le analisi,nè per quanto riguarda l ecografia...grazie!
[#8] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
L'ipertensione non è ereditaria, ma risente della familiarità, nel senso che se un soggetto ha tra i parenti di primo grado qualcuno affetto da iprtensione arteriosa, ha maggiori probabilità di essere iperteso rispetto a chi non ne ha.
Mi dia notizie.
Cordialmente
[#9] dopo  
43310

dal 2013
ok grazie quindi di primo grado è mio cugino,spero di risolvere,ma comunque vedono che con l holter ho la pressione alta poi?cioè mi diranno di aspettare ancora a prendere queste pastiglie?non sono sovrappeso e non abuso di sale ecc...
grazie
[#10] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Capisco la sua ansia, inutile pensare al dopo. Innanzi tutto bisogna accertare se è davvero iperteso, poi si valuterà di che grado e se necessario si ricorrerà all'eventuale terapia. Inutile pensarci adesso. Aspettiamo i risultati e poi se ne parla.
Cordialmente
[#11] dopo  
43310

dal 2013
ok grazie,no niente ansia tanto ormai ci sono abituato con questi sintomi,appena posso le faccio sapere!grazie e buona serata!
[#12] dopo  
43310

dal 2013
Eccoci qua!stamattina ho finalmente rimosso quel holter odioso!
mi hanno trovato picchi di ipertensione 3 o 4 volte proprio quando ho scritto sul diario che mi girava la testa..in oltre sono andato a correre e mi hanno trovato la minima a 100,mi hanno detto che mi ricontatteranno e che probabilmente mi daranno le pastiglie in quanto il mio peso va bene ed l anno scorso ho fatto tutte le ecografie ed analisi possibili,lei cosa ne pensa?
[#13] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Ragazzo,chiaramente la mia non può che essere una risposta in "lato sensu", in quanto non ho i dati obiettivi e obiettivati dai Colleghi. Tuttavia in considerazione che il suo peso è nella norma, la sua alimentazione è corretta (in termini di introito di sodio) e che la funzionalità renale è sana, essendo una forma idiopatica è corretto l'uso di una terapia farmacologica, che non solo le sistemerà i valori tensivi, ma la metterà al sicuro dalle complicanze.
Cordialmente
[#14] dopo  
43310

dal 2013
OK,io infatti mangio ad esempio il fritto una volta a settimana,ma mangio sempre verdura e frutta...
le ecografie e le analisi andavano benissimo...
quindi con l uso della cura farmacologica potrò fare tutto?ossia ritornare a giocare decentemente a calcio senza problemi?mi passeranno le vertigini continue?
[#15] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Non solo risolverà la sintomatologia (vertigini) ma potrà tranquillamente continuare a fare attività fisica, che anzi le raccomando! L'unica cosa che le ricordo è di specificare al Collega che le prescriverà la terapia farmacologica che lei è uno sportivo, così qualora avesse in mente di prescriverle una classe di farmaci come i beta-bloccanti le specificherà come comportarsi.
Molto Cordialmente
[#16] dopo  
43310

dal 2013
ok grazie mille!
ah un ultima cosa ieri quando mi hanno fatto vedere i risultati dell holter hanno detto che il cuore non aveva problemi,ossia i battiti non erano accellerati,è possibile?
[#17] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Certamente! La frequenza cardiaca nel suo caso non c'entra nulla. Pertanto un soggetto può essere iperteso ma avere una frequenza cardiaca normale e non avere problemi cardiaci. Il mantenimento dei valori tensivi nella norma servono a prevenire i suddetti problemi.
Cordialmente
[#18] dopo  
43310

dal 2013
brutte notizie ho fatto vedere l esito dell holter al mio medico ha detto che non si fa nulla...avevo 4 valori sballati nel giro di 24...il medico del ospedale ha detto che è ai limiti della norma...io sono disperato non so più che fare...la solita sfortuna di beccare un giorno dopo stavo quasi bene....
cosa si può fare??
[#19] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
A cosa si riferisce quando dice "non si fa nulla"?
L'Holter lo deve interpretare solo ed esclusivamente un cardiologo. Detto questo, si rivolga ad un Centro Medico Sportivo autorizzato dalla F.M.S.I. e consulti il cardiologo del centro e un Medico Sportivo.
Non si avvilisca e continui a dare notizie.
Cordialmente
[#20] dopo  
43310

dal 2013
sono ritornato ottimista!ho sentito mio zio che è dottore ha detto che non è possibile che il mio medico di base sorvoli su un argomento del genere,sopratutto quando corro a calcio che mi gira continuamente la testa e mi ha detto che il mio corpo non supporta più l inalzamento della pressione..
comunque grazie ai miei genitori che finalmente mi credono domani fisso l appuntamento con un cardiologo..graazie ancora!
[#21] dopo  
43310

dal 2013
arieccomi finalmente oggi sono andato dal cardiologo,il quale è primario di cardiologia,è stato gentilissimo e bravissimo mi ha detto cosa mangio cosa faccio mi ha fatto un elettrocardiogramma,praticamente tutto in 40 minuti,ha detto che la pressione è alta non ci sono scuse,ora bisogna fare una dieta senza sale e vedere se si abbassa,nel caso in cui non si abbassi bisogna prendere le pastiglie;inoltre mi ha prescritto l'esame del fondo dell occhio per vedere lo stato delle arterie,per sapere se sono "rovinate" dalla pressione....
ottimo no?
[#22] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Assolutamente si. Quanto prescritto è supportato dall'EBM cioè dalla medicina basata sulle evidenze, "guida" di tutti noi medici.
Cordiali Saluti
[#23] dopo  
43310

dal 2013
ho fatto l esame del fondo dell occhio...tutto ok nessun problema,ora cmq sto facendo da una settimana la dieta senza sale,è dura!
fra quanto si vedranno i primi risultati?
[#24] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Ok per il fondo dell'occhio. I risultati della "dieta" iposodica si potranno constatare fra 30 giorni, data in cui le suggerisco di controllare gli elettroliti sierici (sodio e potassio).
Molto Cordialmente
[#25] dopo  
43310

dal 2013
Allora mi ritrovo qui dopo due settimane,ed ho ancora sbalzi pressori,mangio molto meno rispetto a prima e sono calato idi 3 kili...volevo chiedere utilizzo il novosal per farmi rendere meno sgradevoli i cibi va bene?ne uso pochissimo,sono 4 grammi di sale al giorno che dovrei mangiare giusto=?
[#26] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Complimenti per i risultati ottenuti, la perdita di peso graduale è la cosa migliore. Perdere velocemente fa riacqustare velocemente, rendendo sforzi e sacrifici, inutili.
Gli sbalzi saranno presenti ancora per un po', ma si diraderanno sempre più, fino al raggiungimento di una condizione stabile una volta raggiunto il target del peso corporeo salutare.
Il novosal è al 50% cloruro di potassio e per il 50% cloruro di sodio, pertanto si può dire che a "un pizzico" di esso corrisponde "mezzo pizzico" del normale sale da cucina che è al 100% cloruro di sodio... vale la pena comprare in farmacia la metà di qualcosa che potrebbe essere ottenuta con una "gratuita" limitazione?
Continui così.
Molto Cordialmente
[#27] dopo  
43310

dal 2013
OK quindi cercorò di non mettere nemmeno il novosal;
ma cioè io lo uso essenzialmente per mangiare la verdura che cmq senza condimento è orribile,poi per quanto riguarda la carne(che la mangio ai ferri)non lo metto il sale perchè è già saporito di suo...e anche con la pasta salo solo l acqua...diciamo che non lo sostituisco al sale,ma semplicemente lo uso nelle cose essenziali!
Grazie mille e buone feste!!

Un ultima domanda:se con la dieta la mia pressione dovesse "aggiustarsi",io farei per sempre una dieta a vita?

P.s Ieri sera avevo 139 92 55battiti...
e a pranzo non ho mangiato niente di salato...grazie!
[#28] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Detto così sembra un supplizio! Se uno vive le cose come un'imposizione, difficilmente potrà "farle sue". Io per esempio ho scelto di mangiare senza sale, per evitare l'insulto che questo può determinare alle mie arterie; ma mi rendo perfettamente conto che una cosa è la "scelta attiva" e ben altro è "l'imposizione medica".
Un mio amico e Collega Nefrolgo una volta mi ha detto una cosa che mi ha colpito moltissimo: che nell'ambito dell'evoluzione filogenetica, tutti gli organi hanno subito una sorta di adattamento ai tempi moderni, tranne i reni che sono rimasti tali e quali a quelli dell'uomo preistorico, tempi quelli in cui non si utilizzava sale da cucina per condire i cibi.
Il senso della mia precedente risposta non era quello di non usare il novosal, ma a questo punto di utilizzare in dosi ridottissime il normale sale da cucina, in quanto anche nel novosal vi è un 50% di cloruro di sodio.
L'alimentazione corretta non deve essere vista semplicemente come un presidio terapeutico ma come uno stile di vita, quindi dovrebbe essere un adattamento perenne.
Io dubito, tuttavia che la sola dieta possa aiutarla. Non amo "l'indolenza terapeutica" e discutendone col suo medico di fiducia, valuterei l'opportunità di iniziare una terapia farmacologica adeguata.
Restando a disposizione per qualsiasi chiarimento ulteriore, le invio i miei più cordiali saluti e gli auguri per un 2010 ricco di tutto ciò che desidera.
[#29] dopo  
43310

dal 2013
Si si ho capito perfettamente!
guardi mi è veramente difficile mangiare senza sale,lei faccia conto che al cenone delle vigilia di Natale ho mangiato praticamente niente,ho bevuto solo acqua perchè vi erano tutti cibi salati...
va bhe cmq vediamo fra 2 mesi ho l appuntamento col cardiologo,ma cmq una cosa,
sono alto 1,75,1,76 sono robusto di costituzione,ieri mi sono pesato ed ero 77.5 mentre prima della dieta ero 81.5,
quanto devo raggiungere di peso,per essere considerato ideale??grazie!!
[#30] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Non si considera più il peso ideale determinato con il B.M.I., ma si tende a quello che si definisce "peso salutare" che tiene presente delle numerose variabili soggettive. Quindi questo è da considerare insieme al Collega Cardiologo che la sta seguendo.
Quello che è importante considerare è che si trova già sulla strada giusta! Penso che qualche altro chilo non potrà che darle beneficio.
Cordialmente
[#31] dopo  
43310

dal 2013
Ok grazie mille,io mi sono dimenticato di chiedere una cosa al cardiologo,quando faccio fatica a respirare,che devo fare profondi respiri per respirare,mi sento come un peso sul torace ma non ho niente ai polmoni,nel senso catarro e fischi...è la pressione che mi causa ciò?
[#32] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Questa è una cosa da valutare obiettivamente, da qui non posso risponderle. Presumo che sia solo una componente "ansiosa" e la pressione arteriosa non c'entra nulla. Il cardiologo sarà in grado di confermare che non c'è nulla di particolare, eseguendo un ecocardiogramma per valutare anche la funzione diastolica.
Se il disturbo dovesse continuare ed essere invalidante, lo chiami telefonicamente.
Cordialmente
[#33] dopo  
43310

dal 2013
Ok grazie mille va bhe ci sono abituato,va avanti da un anno pure questa cosa!!grazie mille!magari tutti i medici fossero come lei,le auguro delle buone vacanze e buon anno nuovo!(il mio primo senza sale^^)arrivederci
[#34] dopo  
43310

dal 2013
salve rieccomica qua dopo moltissimo tempo(quasi due mesi di dieta)riepilogo mi sento molto meglio rispetto prima ma purtroppo ho ancora sbalzi di pressione che mi fanno stare veramente male sopratutto quando guido...
a calcio è come prima va sempre malissimo e mi gira sempre la testa?qual'è il mio destino?pastiglie?
[#35] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Pensavo a lei proprio l'altro giorno e mi domandavo se fosse riuscito nell'intento di seguire attentamente la dieta.
A quanto mi riferisce l'obiettivo prefissato non è stato raggiunto e quindi molto verosimilmente il suo Cardiologo le scriverà una terapia antipertensiva che risolverà il tutto.
Mi conceda una domanda... perchè ostinarsi nel calcio se non ne trae le soddisfazioni desiderate? Esistono tanti di quegli sport... ci pensi!
Molto Cordialmente
[#36] dopo  
43310

dal 2013
salve grazie per la risposta e per il suo pensiero^^
mi sono spiegato male ora mi spiego meglio:
all inizio della dieta pesavo circa 80/81 kg...ora mi ritrovo a pesare 75 kg 74,8 kg...sono calato di un sacco di kili ma spesso ho ancora sbalzi di pressione e mi preoccupano quando sono in macchina,ho ancora vampate di calore,ma sopratutto IO NON GIOCO A CALCIO,gioco solo 2 volte a settimana a scuola nell ora di educazione fisica e in quei pochi scatti che faccio sudo mi gira la testa e faccio una fatica terribile...
la dieta non serve più giusto?
[#37] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Ragazzo, l'aver perso i chili in più non può che averle dato giovamenti (presenti e futuri).
Dire "la dieta non serve più" non è proprio una definizione corretta. La dieta intesa come "corretta alimentazione" serve sempre!! Per corretta alimentazione intendo bilanciata, adeguata al dispendio energetico, varia, ricca di fibre (verdure e/o ortaggi e frutta), senza particolari eccessi. L'attività fisica fatta saltuariamente (due ore a settimana) senza preparazione fisica, la espone probabilmente ad un'esercizio anaerobico eccessivo che non giova alla sua soggettività. Faccia dello sport strutturato, non solo le gioverà in termini cardiovascolari, ma vedrà come le partite di calcio tra amici non le appariranno uno sforzo eccessivo.
Molto Cordialmente
[#38] dopo  
43310

dal 2013
Grazie per la risposta,ho capito ma avendo ancora sbalzi mi consiglia di andare dal cardiologo visto che ormai mancano pochi giorni ai 3 mesi di dieta richiesti?mi darà le pastiglie?quando gioco a calcio mi sento come quando mi allenavo regolarmente...non bene,,,,
[#39] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Andare dal Cardiologo è sicuramente una scelta condivisibile; l'esame obiettivo e la conseguente valutazione clinica è di fondamentale importanza per fare il punto della situazione. Se le darà o meno una terapia farmacologica questo non posso saperlo, anche se non mi sembra un'ipotesi che possa essere scartata. Ribadisco il consiglio di optare per uno sport che consenta un lavoro prevalentemente aerobico. Tuttavia per eseguire una scelta personalizzata del suo schema di attività fisica, si potrebbe determinare, in ambiente specialistico (Centro Medico Sportivo affiliato alla F.M.S.I.) una valutazione del VO2max e della curva lattato/potenza.
Cordialmente
[#40] dopo  
43310

dal 2013
Prenotata la visita dal cardiologo per mercoledì 10 le farò sapere...grazie mille di tutto!
[#41] dopo  
43310

dal 2013
salve sono tornato da poco dalla fisita!
il medico mi ha detto di continuare con la dieta facendomi i complimenti per i 7 kg e di fare qualche corsettina e quando sento che non sto bene faccio un pò di pausa e dopo riprendo...
poi a fine aprile devo rifare l ecocardiogramma e l esame delle urine per vedere se i reni vanno bene...
scelta giusta?che stufate la dieta!
[#42] dopo  
43310

dal 2013
salve è passato un sacco di tempo dall'ultima volta spero che lei sia ancora disponibile,cmq dopo mesi e mesi di dieta finalmente sono giunti i risultati sperati:
sono praticamente svaniti i giramenti di testa tutto grazie alla riduzione del sale e mi chiedevo un paio di cose:
1)solo ogni tanto raramente mi gira la testa
2)spesso ho la pressione adirittura bassa(che devo fare)
3)a giocare a calcio tutto benissimo
4)mangio non salato a pranzo e normale alla sera (va bene)
5)dovrò fare una dieta a vita?
6)posso riscrivermi a calcio?
7)da 74 kg che pesavo prima di giugno ora peso 76,5 ho fatto tutto giugno e luglio giocando a calcio ed ho messo su massa o grasso?grazie