Utente 127XXX
Buongiorno.
Da qualche mese sporadicamente (grosso modo 1 volta ogni 2-3 mesi) ho rilevato la presenza di piccole escrescenze intorno alla zona anale, come si trattasse di emorroidi. Purtroppo ho sempre trascurato la cosa vedendo che dopo 1 settimana circa essi rientravano da soli senza farci nulla. Ora però mi son resa conto che non avrei assolutamente dovuto farlo, e ho preso appuntamento dal medico, pensa si possa trattare di condilomi anali? Altri disturbi legati a questo non ne ho, nè pruriti, nè bruciori, nè perdite alcune nè di sangue nè di altro, mi accorgo della loro presenza solo al tatto.
Se fossero condilomi si tratterebbe di una cosa grave? L'averli trascurati potrebbe aver peggiorato di molto la situazione?
Grazie in anticipo, buona giornata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
fa sicuramente bene a non trascurare più la sua situazione: da qui certo non si possono ipotizzare diagnosi, ma si può asserire che i condilomi perianali sono patologie che possono essere trattate con efficacia fino alla completa guarigione.

Abbia fiducia nella visita dermo-venereologica e la effetti con celerità

Cari saluti
dott. Laino, Roma