Utente 156XXX
Salve! Sono una donna di 35 anni,il mio problema inizia con un aumento della frequenza della minzione e bisogno impellente di urinare, a volte accompagnato da perdita di alcune gocce di urina e difficoltà a trattenerla. Il ginecologo mi consiglia di fare esame urine con urinocoltura dal quale emerge che è tutto a posto tranne la creatininuria Valore 200 (range 0,0-150,0). Quindi il medico mi consiglia di fare un controllo del sangue dal quale emergono i seguenti valori: WBC 5,2 - RBC 4,18 - HGB 13,1 - HCT 38,0 - MCV 90,9 - MCH 31,3 - MCHC 34,4 - RDW 12,4 - PLT 197 - MPV 9,0 - Neutrofili 38,7%-2,0 Linfociti 46,7%-2,4 Monociti 9,8%-0,5 Esinofili 3,9%-0,2 Basofili 0,9%-0,0 Colinesterasi 5648 Bilirubina diretta 0,4-Bilirubina Totale 0,9-GOT 23-GPT 14-GAMMA GT 12,0-FOSFATASI ALCALINA 32,0-AZOTEMIA 29-CREATININEMIA 0,69. Ripeto l'esame delle urine e stavolta il valore della creatininuria è 300, il PH è 5,0 e la bilirubina a 1. Faccio anche un'ecografia dei reni dal quale risulta tutto perfettamente a posto. In ogni caso il problema di urinare spesso permane e tra l'altro ho notato che è presente nelle urine anche un pò di schiuma. ogni tanto ho dolori lombari e al fianco destro, che però potrebbero anche essere dovuti alla postura scorretta che assumo lavorando molte ore al giorno al pc. Preciso che ho avuto 2 o 3 episodi di feci liquide associate a crampi intestinali nel giro di una settimana, mentre normalmente soffro di stitichezza. Prendo la pillola anticoncezionale da circa un mese a causa della presenza di una ciste ovarica che sta regredendo e per la quale ho effettuato i markers tumorali che erano nella norma. inoltre ho un nodulo alla tiroide di piccole dimensioni,le analisi del sangue e i markers tumorali erano tutti nella norma e l'endocrinologo mi ha detto di fare controlli periodici. La situazione è un pò complessa, se consideriamo che sono anche un soggetto allergico e molto ansioso. Sono preoccupata, cosa mi consigliate di fare? Grazie per la risposta e l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

innanzitutto le consiglio di tranquillizzarsi. Partiamo da capo.

Sta parlando di creatininuria o di proteinuria? o di rapporto proteinuria/creatininuria?

L'esame è stato fatto su un campione estemporaneo di urine o sulle urine delle 24 ore?
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dottore la ringrazio per la risposta..
Il valore elevato è la creatininuria, nel primo esame era 200 e nel secondo 300.
La proteinuria è sempre assente in entrambi gli esami e il rapporto proteinuria/creatininuria è sempre normale in entrambi gli esami.
L'esame è stato fatto su un campione estemporaneo della prima urina al mattina appena alzata, senza lavare i genitali.
Nel secondo esame delle urine c'era presenza di bilirubina e il valore corrisponde a 1.
Grazie ancora per la cortesia.
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Il valore della creatininuria misurato verosimilmente con striscia reattiva su un campione estemporaneo delle urine non dice nulla.

Viene eseguita per metterla in rapporto all'eventuale proteinuria.

Stia tranquilla. La creatininemia, e la sua funzione renale, sono assolutamente normali.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la cortese e veloce risposta!
Mi tranquillizza molto la sua risposta, ma vorrei chiederle a cosa può riferirsi la presenza di schiuma nelle urine e questo bisogno impellente di urinare con maggiore frequenza a volte accompagnato da perdita di alcune gocce di urina e difficoltà a trattenerla?
Grazie, Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Mi sembra che sia stata esclusa un'infezione quale causa dei suoi problemi minzionali. In relazione a questi è utile rivolgersi, se fossero altamente disturbanti, ad un uroginecologo per ulteriori indagini.

La schiuma nelle urine a volte indica proteinuria, che mi sembra sia stata esclusa nel suo caso. In realtà può benissimo essere un reperto assolutamente indifferente (può dipendere dalla pressione endovescicale, dai detergenti intimi...) per cui stia tranquilla.
[#6] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per la cortesia e l'attenzione che mi ha potuto dedicare.
Saluti