Utente 164XXX
Buongiorno,

avrei bisogno di una rassicurazione poichè mi sto facendo parecchi problemi e non vorrei che tutto questo andasse a rovinare la sfera sessuale con la mia compagna.

Sono insieme da 3 anni con una ragazza, bene da circa 6 mesi ha iniziato a prendere la pillola Lybella.

Lei non ha mai fatto pressione alcuna, ma ho capito che vorrebbe smettere di utilizzare anche il preservativo, inzialmente avevamo deciso che per tranquillità avremmo usato sia la pillola che il preservativo ultrasottile, in modo tale da non privarci del piacere ma nemmeno rischiare.

Ora però mi sto domandando seriamente se il mio non sia un eccesso di precauzioni, cioè avere un rapporto senza preservativo è possibile se lei usa la pillola?

Scusa la domanda magari ovvia per Lei, ma sinceramente preferisco fare una domanda, anche stupida, che combinare magari un danno irreparabile dopo.

Temo di avere qualche problema su questo fronte, poichè il farlo senza preservativo mi mette un po' di agitazione, ho un po' l'incubo che possa rimaner in cinta.

Attendo una sua delucidazione in merito ed un consiglio, ho già parlato di questo mio blocco psicologico con un suo collega del consultorio che mi ha detto di lasciarmi andare, anche perchè alla lunga potrei mortificare la mia compagna.

Mi faccia sapere, preferisco sentire più di una versione prima di decidere autonomamente insieme alla mia ragazza, lei so che vorrebbe provare questa esperienza e le sensazioni che si provano senza condom.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la pillola ontraccetiva è il metodo più sicuro per evitare gravidanze indesiderate, ilprofilattico lo è molto di meno. Artenzione tale "attaccamento" al profilattico è del tutto immotivato dal punto di vista della sicurezza contraccettiva, e potrebbe nascondere qualche fobia di gravidanza, più di interesse psicologico che medico. Scusi, ma è una ipotesi.
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
In effetti mi rendo conto di essere io il problema.

La mia ragazza mi ha chiesto esplicitamente di avere rapporti completi senza barriere, anche perchè è inutile altrimenti prendersi ormoni e privarsi tra l'altro di una parte del piacere.

Una piccola domanda, la pillola lybella assicura protezione anche nei 7 giorni di pausa?

Cosa mi consiglia per superare questa mia paura, ammetto che ho un po' un blocco e vorrei superarlo più che altro per rendere felice lei, so che desidera quel momento particolare, credo che per una donna sia importante sentire quell'attimo.

Quindi mi dice che l'uso di preservativo + pillola è un eccesso di preacuzione inutile che crea solo barriere tra me e lei?

Dice che posso lasciarmi andare senza problemi e vivere l'esperienza senza pensare troppo?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ripsondo esatto alla sua ultima domanda e giro la cosa ai ginecologi.
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille, mi ha rssicurato parecchio, parlerò anche con la mia ragazza e vedrò di lasciarmi andare, spero che sarà una bella esperienza.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Detto così: ci sono gli psicologi per le paure immotivate. Può chiedere aiuto, non succede niente.