Utente 168XXX
Egregi dottori, vorrei un vostro gentile parere, un paio di settimane fa il mio medico di fiducia ha diagnosticato una dermatite acuta inguino scrotale a causa di una forte sudorazione, prescrivendomi la pomata Ecolon. Presentavo una miriade di punti rossi sulla zona inguinale, i testicoli erano arrossati con la pelle che sembrava carta crespa e la pelle della punta del pene era gonfia e arrossata impedendo alla pelle stessa di scendere. Dopo una settimana l'arrossamento alla zona inguinale e ai testicoli è praticamente scomparso ma tuttora permane il problema alla pelle della punta del pene che è rimasta arrossata, screpolata e con delle crepe. Vorrei chiedere se devo attendere ancora, cambiare la cura, prendere altri farmaci o se mi conviene rivolgermi al più presto ad uno specialista. Ringrazio anticipatamente per la Vostra attenzione cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signore,
Le raccomandiamo ovviamente una consulenza specialistica. Lo diciamo nell'interesse del paziente: spesso è difficile per lo stesso dermatologo interpretare i sintomi che lei ha riportato ed una diagnosi è molto importante. Quello che descrive pare in via di guarigione e pertanto forse parrebbe opportuno aspettare una risoluzione completa. Ma in caso di recidiva o di ritardata risoluzione dei sintomi le raccomandiamo una visita specialistica senza applicare creme cortisoniche prima. In questo modo il dermatologo sarà in grado di cogliere tutti gli elementi obiettivi, talora determinanti ai fini della diagnosi.
Cordiali saluti