Utente 159XXX
Salve mi chiamo Vincenzo sono alto 1,72 e pego 130kg
Da quasi 1 mese ho preso coscienza della mia obesità
grave e ho deciso di dimagrire affidandomi ad un endocrinologo
però ho una steatosi severa da quanto emerge da ecografia
al fegato. Sto prendendo il realsil e persi almeno 30kg
spero di fare attività fisica. E' vero che la steatosi si tramuta in cirrosi
oppure dato che ho 30 anni sono ancora in tempo per contrastarla e ridurla?
Si riduce dimagrendo la steatosi?
Ps: I trigliceridi nell'ultima analisi sono nella norma e solo le transaminasi sono un pò altine.Sono pronto a fare tutto pur di non ammalarmi dato che già sono ammalato di obesità.
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, lei è sulla buona strada dal momento che ha intrapreso una dieta e si stà curando.
E' vero che la steatosi è una condizione precirrotica, ma se viene trascurata. Lei è sicuramente in tempo per contrastare l'aggravamento della sua steatosi e per ottenere, se pur lentamente, una normalizzazione della funzione epatica.
Coraggio. Spero di averla aiutata, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottoressa
Quindi se dimagrisco e uso il realsil
la steatosi può diminuire o addirittura scomparire?
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, dimagrendo e mantenendo nel tempo abitudini alimentari sane, associando moto appena sarà possibile, potrà migliorare la sua situazione epatica.
La steatosi difficilmente è reversibile totalmente, ma può migliorare a volte in modo notevole.
Un saluto