Utente 139XXX
Buongiorno dottore,
sono una donna di 32 anni che assume la pillola da 15 anni (per la cura della policistosi ovarica) e antistaminici (per forte allergia alla polvere).
Ho ritirato oggi i referti degli esami del sangue e segnalo le seguenti alterazioni:
colesterolo totale: 221 (range 120-200)
colesterolo HDL: 63 (range 40-60)
trigliceridi: 182 (range 35-160)

Sono valori sballati che ho sempre avuto perciò non sono allarmata.

Mi preoccupano invece i seguenti valori fuori norma, è la prima volta che mi capitano:

PCR: 6,4 (range 0,0-5,0)
Trasferrina: (range 200-362)
VES: 50 (range (1-30)
e nell'elettroforesi:
Albumina: 55,4 (range 55,8-66,10)
Alfa1: 5,00 (range 2,90-4,90)
Beta1: 7,60 (range 4,70-7,20)

Gli altri valori (glucosio,azoto,creatinina, acido urico, bilirubina frazionata, GOT/AST, GPT/ALT, ALP, GGT, LDH, amilasi, lipasi, sodio, potassio, cloruro, calcio, magnesio, ferro, colesterolo LDL, proteine totali, TASL, attività protombinica, esame emocromocitometrico totale, INR, tempo di tromboplasmina, esami tiroidei) sono a posto.

Nel sedimento delle urine sono stati trovato 10-20 leucociti/campo, batteri+, numerose cellule basse vie, numerosi cristalli di calcio ossalato e tracce di muco.

Preciso che sono in buona salute generale; ho solo la gola arrossata da una settimana e da aprile ho periodicamente dolori intestinali (tipo appendicite, ma l'appendicite mi è stata asportata), con annesso gonfiore dell'addome. L'intestino lavora comunque regolarmente.
Preciso inoltre che ad aprile 2010 avevo la VES a 25 (in quel caso il range massimo era fino a 20, non 30), e quella è stata la prima volta nella mia vita in cui la VES è risultata alterata. La PCR, invece, era a posto.

Il mio medico di base mi ha prescritto un antibiotico per l'infezione delle vie urinarie (dice che l'infezione si vede dall'esame delle urine, ma praticamente ad ogni esame precedente ho sempre avuto dei batteri, senza però alterazione di VEC e PCR) e un prodotto per sgonfiare l'intestino

Io però non sono tranquilla: VES + PCR + trasferrina contemporaneamente alte possono essere segnale di un tumore?
Lei cosa ne pensa? Cosa mi consiglia di fare?

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lasciamo stare i tumori; c'è un lieve aumento di PCR e VES che però sono aoltanto indici aspecifici di infiammazione; potrebbe essere anche in relazione alla gola arrossata; riguardo le urine i batteri probabolmente derivano dall'alcalinità , ipotizzo delle urine; comunque , se non sta ancora sotto antibiotico, faccia anche un'urinocoltura per germi comuni
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 139XXX

Egregio Dottore, La ringrazio per la Sua risposta. Nei prossimi giorni, a distanza di circa sei mesi da quelle analisi, rifarò il prelievo del sangue per il solito controllo di routine. Spero che VES, PCR e transferrina siano tornate a posto, in caso negativo mi permetterò di disturbarLa ancora per avere indicazioni circa eventuali approfondimenti da eseguire. Il mio medico della mutua è contrario anche solo a fare l'esame di VES e PCR perchè dice che sono esami talmente aspecifici che provocano nel paziente allarme per niente! Io, invece, ormai preferisco andare a fondo nelle cose.
Per il momento La ringrazio!!
Buon lavoro!

[#3] dopo  
Utente 139XXX

Egregio Dottore, Le scrivo per informarLa che VES e PCR e transferrina sono tornati a posto.
Se ha ancora tempo da dedicarmi, vorrei chiederLe per curiosità quali valori degli esami del sangue controllano la funzionalità di intestino, colecisti, milza e stomaco.
Ancora La ringrazio!

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Quelli clasici che si fanno di routine, cioè: transaminasi, gamma gt, bilirubina ecc. Non ci sono esami esclusivi di questi organi perchè l'azione di tutti gli organi del nostro organismo è in combinazione tra loro
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 139XXX

Grazie per il chiarimento, Le auguro buon lavoro!