Utente 149XXX
Salve a tutti
circa un mese fa ho avuti rapporti ripetuti e intensi con la mia ragazza, senza protezione di preservativo.
dopo un paio di giorni entrambi abbiamo avuto quella che definirei una reazione irritativa. A lei si è irritata la mucosa interna, a me il glande si è cosparso di puntini rosei senza particolare spessore e il prepuzio nel giro di qualche giorno si è gonfiato ed è divenuto meno elastico con notevole prudito. appena possibile, dopo 10 giorni, sono andato dal dermatologo.
visitatomi mi ha riscontrato un condiloma alla base del prepuzio trattato con laser e per l'irritazione mi ha dato gentalyn crema, non dandogli particolare rilevanza clinica.
ora a distanza di più di due settimane da quella cura vedo che nonostante stia praticamente bene, il glande continua ad avere macchioline rosse visibili non appena lo si sfreghi. talvolta anche il prudito si fa sentire.
possibile che la cura non sia idonea o che l'infezione da hpv che mi ha riscontrato possa portarmi questo disturbo?
il dottore mi sembrava molto tranquillo e mi ha dato appuntamento, se voglio, a metà settembre, ma io sono molto preoccupato.
saprebbero darmi delle indicazioni sulla validità della cura?
grazie infinite e buon lavoro!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente per quanto riguarda la cura se di condiloma si è trattato è quella giusta, vanno comunque escluse sovrapposizioni rientranti nel vasto campo delle balaniti(per fare alcuni esempi irritative,infettive,etc..etc..)attraverso anche accertamenti, se ritenuti necessari.Importante, inoltre, è che ha farsi vedere dallo specialista sia anche la partner.
Cari saluti