Utente 167XXX
Gentili dottori
È da molti anni che curo una follicolite con Eulexin, considerato che questo è un farmaco molto dannoso per il fegato, ho pensato di sostituirlo con un integratore a base di serenoa repens (IDIPROST). Prima di prendere l’integratore ho fatto delle ricerche su internet dove ho scoperto che serenoa repens può far alzare il colesterolo, dato che purtroppo ho il colesterolo a 235 vorrei sapere se posso prendere IDRIPROST.
Grazie per la gentile attenzione
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
si può assumere l'integratore basta tenere sotto controllo il colesterolo anche se le concentrazioni di serenoa non sono molto alte
[#2] dopo  
167486

dal 2010
Gentile dottore
quindi il pericolo c'è ... Ma questo vale per tutti gli antiandrogeni ho soltanto per la serenoa repens? Sto facendo duri sacrifici per far tornare il colesterolo alla normalità, non voglio rischiare neanche un po’.
La ringrazio
Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
forse non mi sono spiegato molto bene,lei può assumere tranquillamente l'integratore senza alcuna paura per il colesterolo(così come molti altri antiandrogeni come la finasteride o altri)in quanto l'evenienza da ipercolesterolemia da causa farmacologica è molto scarsa;ovvio che certi soggetti con questo "tallone 'Achille"possono essere più suscettibili a evenuali alterazioni(benchè minime)in seguito a modificazioni ormonali ma non certo da compromettere in modo rilevante il profilo del colesterolo
[#4] dopo  
167486

dal 2010
La ringrazio dottore è stato molto chiaro ed esauriente
Un cordiale saluto