Utente 428XXX
Mi sono stati diagnosticati dei condilomi, sono terrorizzato dalle terapie prospettatemi, bruciature, crioterapia e quant'altro. Lo specialista per ora mi ha prescritto Aldara, avvisandomi sugli effetti collaterali, bruciori, gonfiori. Io dopo due applicazioni non ho nessun fastidio. E'troppo presto oppure, come temo il principio del farmaco non ha efficacia su di me? Sto utilizzando anche un farmaco omeopatico in aggiunta, Transfactor 11. E' possibile che i condilomi scompaiano anche da soli? Ho come l'impressione che si stiano riassorbendo spotnaneamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
ma il farmaco omeopatico, glielo ha prescritto il dermatologo , un medico, un guaritore o se lo è autoprascritto?
Se vogliamo parlare di medicina sempre promnti, ma se vogliamo parlare di quelle altre strane cose da guaritori che fanno bene solo a chi le prescrive...
I condilomi acuminati sono una patologia , come le avrà spiegato il suo dermatologo, abbastanza rognosa e lunga da curare, però, anche con l'Aldara ci vuole del tempo, non certo 2 somministrazioni, percghè il ciclo terapeutico è per lo meno di 2 mesi.
Le consiglio di stare tranquillo e seguire le indicazioni del suo terapeuta che mi sembra ben inquadrato.
UN saluto

Dr. Mocci
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
no no, dottore lei ha perfettamente ragione, sono sotto cura da un dermatologo e venereologo e seguirò le sue indicazioni. La ringrazio per avermi tranquillizzato, farò come lei mi dice. Ero e sono solo preoccupato tutto qui, cercavo più pareri possibili.

La ringrazio nuovamente
[#3] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
Solo un'altra domanda, per quanto riguarda il contagio, posso aver infettato la partner anche con un solo rapporto? Cosa dovrei consigliare alle mie partner?
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nel sottolineare le precisazioni del Dott. MOCCI, che condivido pienamente, le sottolineo di seguire la terapia impostatale e soprattutto i controlli, poichè non tutte le patologie condilomatose (purtroppo) rispondono a terapie topiche: in caso contrario, sarà quantomai opportuno decidere assieme al suo terapeuta le strade più effettive da applicare:

la condilomatosi è una patologia molto infettiva, pertanto molto trasmissibile: si impone sempre e fino a guarigione una astensione dai rapporti sessuali e, se già avvenuti, sarà opportuno far visitare il/la propria partner dallo specialista VENEREOLOGO.

Cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
RICERCATORE DERMATOLOGO E VENEREOLOGO, ROMA
[#5] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
prometto che nn vi disturbo più, insisto eprchè grazie a Dio fino all'età di 35 anni nn ho avuto mai a che fare con i medici e ora sono terrorizzato. Dopo tre applicazioni di aldara, praticamente nn ho disturbi di alcun genere, tranne un leggerissimo, ma leggero bruciore. Questo è sintomo che su di me nn ha effetto? Addirittura a ho l'impressione che siano aumentati di numero i condilomi
[#6] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
Pensi dottore, sono così terrorizzato che mi faccio mille film, la comprasa dei condilomi è sintomo che le difese immunitarie sono basse, se le difese immunitarie sono basse magari ho qualcos'altro, mamma mia, nn dormo più la notte, somatizzo tutto
[#7] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
innanzitutto si tranquillizzi e segua scrupolosamente le indicazioni del suo medico che giustamente le ha illustrato gli effetti collaterali che il farmaco POTREBBE darle, ma che non necessariamente e sistematicamente si presentano in tutti i soggetti che fanno uso di tale farmaco.
Il fatto che avverta solo un lieve bruciore e non abbia altra sintomatologia non vuol dire assolutamente che il farmaco non funzioni. Quindi continui le applicazioni fiducioso, perchè come le ha già detto il Dott. MOCCI, i condilomi sono rognosi e lunghi da curare.

Cordiali saluti

Dott.ssa Serena Mazzieri
[#8] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio tanto dottoressa
[#9] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
sono sempre io, per gli utenti aggiorno la mia situazione e la riassumo. Condilomi diagnosticati il 27 agosto, trattati per tre mesi con aldara, pochi risultati, quindi scelta di praticare la crioterapia. Nessun risultato. Cambio dermatologo, questo il 27 dicembre sceglie di usare la diatermocoagulazione, se si chiama così. Quattro interventi a distanza di 15 giorni l'uno dall'altro. Ultima visita l'11 febbraio, pare che le cose vadano positivamente anche se comunque per 5 settimane completo il trattamento con l'aldara. Morale della favola, è uno stress combattere con questi condilomi...

Domanda e dubbio: nell'ultimo controllo, nn so come definirlo, ma sotto il glande ancora una piccola escrescenza piana dello stesso colore del glande si presentava. Il medico era propenso al fatto che si trattasse di una cicatrice per il trattamento di diatermocoagulazione. La domanda è? possibile che il medico si sbagli e si tratti di sifilide? premetto che da agosto 2007 nn ho rapporti, naturalmente il mio dubbio è che io abbia contratto entrambi, papilloma e sifilide
[#10] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Impossibile da tal sede superare la presunzione diagnostica del Collega che la tiene in cura: si rivolga a lui per questo tipo di dubbi.

cari saluti
[#11] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
Sono davvero a pezzi psicologicamente, sono sei mesi che sto attraversando sto calvario e nn accenna a passare, addirittura mi avevano messo addosso la paura dell'HIV che per fortuna ho eliminato con le analisi. Volevo sapere se potevate indicarmi qualche centro specializzto per le MST in puglia. Altrimento credo di andare a Roma all'Istituto Fisioterapici Ospitalieri. Mi date qualche consiglio, dopo due andrologi, un dermatologo venereologo, un secondo dermatologo, vorrei andare in un centro specializzato
[#12] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
perdonatemi, un'altra domanda, sto riutilizzando aldara, dopo aver interrotto due mesi fa. Puoi risultare meno efficace?
[#13] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2007
Volevo solo dare il mio contributo a chi come me ha sofferto di condilomi. Dopo diversi mesi, trattamenti vari, che potete leggere nei consulti precedenti, finalmente sono guarito. Condilomi diagnosticati ad agosto 2007, eliminati a maggio 2008. Ormai,siamo ad ottobre 2008, non ci sono altri segni. Mi guardo attentamente ma credo ormai, e spero, non compaiano più. Questo solo per dire, ragazzi forza, si può e si guarisce. Ci vuole pazienza. In bocca al lupo a tutti
[#14] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Bravo.

complimenti per la sua risoluzione del problema:

questo per dire ancora una volta che, con le giuste terapie e i dovuti controlli, da questa patologia è possibile guarire e completamente, sempre assime al proprio Venereologo di fiducia.

nessuna "pozione magica" e nessuna fantomatica "eradicazione del virus dall'organismo": solo e soltanto Medicina.

cari saluti