Utente 429XXX
Buongiorno,
Ormai da alcuni anni utilizzo NuvaRing ed oggi mentre lo toglievo per il normale periodo di sospensione mi sono casualmente accorta di una protuberanza all'interno della vagina abbastanza grande a circa 6 cm. La protuberanza è larga circa 4 cm, non capisco quanto sia lunga ed ha un'estensione irregolare anche se dei contorni abbastanza definiti. Sono molto preoccupata poichè non mi pare affatto normale, vista la sua larghezza "chiude" la vagina. Durante i rapporti mi lubrifico poco, dunque sentire dolore non è stato mai un'eccezione, ma solitamente all'altezza della vulva. Inoltre negli ultimi periodi ho avuto difficoltà ad inserire assorbenti interni (che uso solo eccezionalmente). Di cosa potrebbe trattarsi? Sono in vacanza e non potrò consultare un ginecologo prima di 1 settimana. Grazie molte.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Beh, gentile utente,
attenda questa settimana, se non può proprio anticipare i tempi e si rechi dal VENEREOLOGO o dal GINECOLOGO per valutare immediatamente questa situazione: potrà comprendere come sia praticamente impossibile da questa sede stabilire - anche per i dati limitati che riporta - la seppur vaga natura di questa massa.

cari saluti e se vorrà ci tenga informati.
DOTT. Luigi LAINO
SPECIALISTA VENEREOLOGO, ROMA
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Aggiungo delle informazioni sperando possano essere utili:
Ho una relazione stabile con la stessa persona da quasi 3 anni, soffro occasionalmente di Candida e penso in questo momento di esserne affetta poichè ho un fastidioso prurito. Inoltre il mio compagno da ieri ha il glande irritato con delle piccole bollicine bianche che oggi sono aumentate. Oltre al Nuvaring assumo anche Efexor 150 una volta al dì e fino ad un mese fa assumevo anche Depaking 300 1 compressa al giorno (ho interrotto poichè ero ingrassata di 10 kg in pochi mesi). Soffro da molti anni di infezioni recidive alle vie urinarie di escherichia coli per le quali gli antibiotici non sono mai stati utili; con cure omeopatiche ho trovato sollievo anche se non guarisco. Nelle ultime analisi effettuate pochi mesi fa i batteri erano un numero rilevante, mentre per le analisi del sangue completa non è stata evidenziata nessuna anomalia.
[#4] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Gentlile Dott. Laino,

Le scrivo nuovamente per comunicarLe che in giornata mi sono recata al Pronto Soccorso ginecologico poichè la mia ginecologa non poteva visitarmi prima di venerdì.
La visita non ha evidenziato nulla di anomalo, ed il dottore ha sostenuto che quello che ho sentito è pobabilmente soltanto il collo dell'utero. Sono molto perplessa poichè utilizzando il Nuvaring da più di 2 anni penso di conormi almeno un po' e non avevo mai sentito questa protuberanza. Prima sentivo solo come un piccolo rigonfiamento, "un saltello", mentre adesso è molto più grande e duro...è possibile che sia veramente solo il collo dell'utero? E se fosse il collo dell'utero non potrebbe essersi gonfiato? Non riesco a tranquillizzarmi, non avevo mai sentito nulla del genere.
Grazie