Utente 365XXX
Sono una ragazza di 16 anni, che deriva da un estate traumatica in quanto, secondo il mio medico di famiglia, ho avuto ed ho ancora la colite spastica, caratterizzata da stipsi e forti dolori, gonfiori e bruciori addominali; la vulvodinia, x la quale sono andata da tipo 3 ginecologhe diverse x risolvere il problema ma non ho risolto nulla. Dicono che tutto ciò derivi da fattori stressanti, visto che sono un tipo ansioso ecc..Quindi pensano che io abbia la fibromialgia! Tra l altro il 24 agosto mi hanno tolto 2 nevi sulla schiena con la piccola operazione di routine. I nevi erano benigni. Ho portato 7 punti x 14gg. Il 10 sett. sono andata a fare le analisi perchè sono anemica. Dalle analisi risultano alterati i seguenti valori:

Emoglobina Corp.Media 25,6 (27-32)
Conc. Hb. Corpusc.Media 31,7 (32-36)
MONOCITI: 0,70 10,9 (0-10)
Sideremia: 33 (40-145)
Colesterolo totale 204 (140-200) ps. la sera prima ero stata ad una lunghissima cena.. :-)

Comunque..alla luce dei miei valori sballati, soprattutto quelli dei monociti, devo preoccuparmi considerando i sintomi che ho, ovvero la colite spastica e la vulvodinia??

[#1]  
Dr.ssa Gabriella La Rovere

28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Il risultato delle analisi fa ipotizzare una anemia da mancanza di ferro. Per quanto riguarda i monociti, l'alterazione lieve, isolata sembra non avere significato. Non c'è alcuna correlazione con la vulvodinia e la colite spastica. Forse questi disturbi sono più correlati ad uno stato ansioso. Cerchi di essere più serena e, per sua tranquillità, ripeta le analisi del sangue fra un mese.
dott.ssa Gabriella La Rovere

[#2] dopo  
Utente 365XXX

La ringrazio per la risposta! Oh bene mi sento piuttosto rassicurata visto che la mia preoccupazione era più dovuta al valore dei monociti.. dell'anemia ero già consapevole, e dopo ogni estate devo sempre rifare la cura per il ferro! Grazie ancora!