Utente 181XXX
Salve gentili dottori. Prima di tutto, premetto di essere un soggetto ansioso(ho sofferto di reflusso gastroesofageo fin dall'età di 5-6 anni). E' da un po' di tempo che avverto delle forti fitte passeggere al petto, dapprima al lato sinistro, ora al lato detro e al centro. Pratico attività fisica agonistica, senza alcun problema. Ho effettuato anche una visita cardiologica specialistica, ma nulla di anomalo, salvo un lievissimo ispessimento del lembo mitralico(però la valvola chiude bene). Queste fitte aumentano con una forte inspirazione, tanto da non poter andare oltre. Mi preoccupo molto, perchè oggigiorno si sentono tantissimi casi di infarti, confusi per dolori intercostali.

Confido in una pronta risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Non credo proprio che si tratti di cardiopatia, amico di Salerno. Potresti fare una prova da sforzo con protocollo Bruce: se vorrai.
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la tempestiva risposta. Con protocollo Bruce? devo specificarlo io al dottore?
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Si tratta di usare il tappeto ruotante: più adatto della bicicletta.
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
ok, grazie mille. Un'altra domanda, quando mi vengono le fitte al lato destro, mi rispondono in qualche modo nella giunzione tra il collo e il torace, non so se sono stato chiaro. Può essere qualcosa a livello arterioso?
è come se avessi la sensazione di ostruzione di qualcosa.