Fibrillazione atriale o ansia

Salve, sono una ragazza di 26 anni e da circa un annetto soffro di questi strani tuffi al cuore la mattina quando mi sveglio e quando vado a dormire, che durano per qualche giorno, talvolta settimane, e poi spariscono
Premetto che sono una persona molto ansiosa, specialmente da qualche mese a questa parte
Sono già stata al pronto soccorso e dal cardiologo la prima volta che questo problema si è presentato, però non hanno trovato nulla, anche perché durante l'elettrocardiogramma queste extrasistole, se così si possono chiamare, non si sono fatte sentire.
Ora però appaiono spesso, sempre da sdraiata, mattina e sera, specialmente durante il periodo di ciclo e preciclo, e non sono sicura di cosa fare.
I miei genitori insistono a non farmi visitare, però diciamo che questa situazione non mi fa vivere bene.
Cosa dovrei fare?
Dovrei tornare dal cardiologo?


Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Dovrebbe eseguire un Holter.
A 26 anni il,parere dei genitori e molto discutibile.

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto