Utente 193XXX
Salve, da tre mesi sono in dieta ferrea, circa 800 calorie giornaliere ed in più faccio sport aerobico ogni giorno per circa due ore, innanzitutto in questi tre mesi ho perso 30 chili,sono diabetico, ultimamente ho fatto analisi del sangue ed urine, tutto a posto tranne i corpi chetonici che sono 150 su un massimo di 10 e le proteine nelle urine che sono 44 su un massimo di 10. La mia domanda è questa, può essere la dieta ferrea e tanto sport ad avermi fatto alzare cosi tanto quei due valori?Altrimenti cosa? La ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
perdere trenta chili in tre mesi è eccessivo. Le calorie da lei assunte, anche alla luce dell'attività fisica, sono poche. I corpi chetonici ( acetoacetato e betaidrossibutirrato), sono delle fonti alternative energetiche, in mancanza di quelle "normali".In alcune circostanze, possono essere utilizzati( ed aumentare): diabete mellito tipo 1 ( più frequente), digiuno prolungato, diete estreme.Non deve fare una corsa contro il tempo a perdere i chili e soprattutto è sbagliato condurre un'alimentazione non equilibrata sia dal punto di vista qualitativo, sia quantitativo. Non le giova neanche dal punto di vista mentale, psichico, ponendo corpo e mente in uno stress eccessivo.

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.