Utente 816XXX
Salve, mio padre, in seguito ad un intervento di Bentall, ha avuto un ictus, ma a prescindere da ciò sta prendendo il coumadin per la coagulazione del sangue, volevo chiedervi due cose:
1. quali sono i cibi che può e non può mangiare con questa terapia?

2. (cosa più importante) i prelievi per l'indice della coaugulazione ogni quanto tempo dovrà farli? a vita?

Vi ringrazio anticipatamente, in seguito all'ictus non parla, e quindi non sa dirci se ha fastidio da qualche parte.

Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
1) In corso di terapia con anticoagulanti orali non vi sono cibi che il paziente "non può" mangiare (tranne la verza e il prezzemolo se in grosse quantità). E' invece fondamentale che non vi siano grosse variazioni nella quantità assunta quotidianamente di alimenti ad alto contenuto di vitamina K, quali broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolo cappuccio, spinaci, cime di rapa, lattuga o, in misura minore, fegato, asparagi, piselli, lenticchie, altre insalate verdi.
2) I controlli dell'INR devono essere eseguiti per tutto il tempo in cui viene somministrato il farmaco (quindi anche a vita), con la frequenza che il curante stabilisce caso per caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 816XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dottor Fedi, lui ora è strettamente sotto controllo in quanto sta facendo terapia in un istituto, a causa dell'ictus, quindi li gli stanno facendo tutto, il "problema" poi lo avremo una volta a casa...

Grazie ancora... buona serata