Utente 202XXX
Salve, circa un mese e mezzo fa ho avuto un rapporto (di tipo omosessuale) con un partner occasionale, il rapporto è stato protetto quasi fino alla fine. Mi spiego meglio: c'è stata penetrazione da parte del partner e per tutta la durata della stessa si è usato il preservativo, che è rimasto intatto. Alla fine, il partner si è tolto il preservativo ed è successo che ha eiaculato sopra l'ano senza però che vi fosse più penetrazione. Per come la vedo io credo non sia entrato nulla, ma non potrei escludere che qualche goccia si sia "infiltrata" all'interno.

Volevo chiedere, in un caso del genere le probabilità di infezione quanto alte sono?
Sono rimasto in contatto con il partner, lui mi ha assicurato di essere "pulito" ma ovviamente agisco come se non lo sapessi, e ho già pianificato di eseguire il test dopo 100 giorni (se non erro).

L'ansia mi è tornata in questi giorni poichè è qualche giorno che soffro di continua spossatezza e nausea, possono essere sintomi?

Mi scuso per le numerose domande, ma purtroppo la mia testa in questi casi mi gioca brutti scherzi. Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, penso possa essere tranquillo perchè non vedo possibilità di trasmissione nella modalità descritta. Ovviamente l'ansia non le darà tregua finchè non si sarà tolto il dubbio eseguendo il test anche nei mesi successivi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio intanto Dottore per la risposta, manca meno di un mese all'esecuzione del test dei 100 giorni.

Volevo inoltre chiederle, dato che su internet le informazioni sul test sono talmente tante che fanno "rumore" (non so se mi spiego), se dopo aver eseguito il test dopo 100 giorni ne devo eseguire ancora e con che tempistiche...
La ringrazio ancora infinitamente.
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
A 6/7 mesi dall'evento e a 12. Non vi è necessità di farne altri.
saluti