Utente 212XXX
Salve, a mio padre di 88 anni hanno asportato ("scavando" qualche centimetro) dal tronco un'escrescenza che all'esame istologico ha dato questi risultati:

-Descrizione macroscopica:losanga cutanea di cm 5x2,8 con lesione polipoide di cm 1,9 costituita da tessuto nerastro e posta a 0,5 cm dal margine laterale. Previa chinatura si effettuano sezioni in toto (LA).

-melanoma a diffusione superficiale
-fase di crescita verticale:presente
-Spessore(Breslow): 5 mm
-Livello Clark:IV
-Infiltrato linfocitico intratumorale(TIL): absent
-Ulcerazione:presente
-pigmentazione:presente
-Regressione:presente
-Mitosi per mm2:15
-Invasione vascolare peritumorale:presente
-Invasione perineurale:assente
-Nevo associato:assente
-Microsatellitosi:assente
-Margini laterali:indenni
-Margine profondo:indenne

In attesa di fare la TAC, potete dirmi che tipo di "problema" è, se è molto serio e le prospettive.

Grazie e cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si e' un problema molto serio.

Le aspettative non si determinano in modo spicciolo via internet, ma solo direttamente dal dermatologo dopo accurata stadiazione che di norma (a meno che sia impossibile un intervento chirurgico ulteriore) prevedono per questo tipo di melanomi, altre tecniche oltre a quelle radiologiche, in primis linfonodo sentinella.

Leggo una teorica incongruenza tecnica fra la descrizione clinico-patologica (melanoma polipoide) e quella istologica (SSM melanoma a diffusione superficiale):

lo spessore della lesione (5mm) potrebbe essere appannaggio della prima descrizione clinica (polipoide) ma comunque e' lo spessore del breslow che interessa a prescindere dal tipo.

In bocca al lupo e saluti.