Utente 704XXX
Buonasera, soffro di cheratite erpetica dalla nascita all'occhio sinistro e di conseguenza non vedo dalla nascita, vedo solo i colori forti; mi hanno sempre sconsigliato il trapianto di cornea in quanto (diversi anni fa) mi si diceva che c'era rischio di rigetto a causa della vascolarizzazione e anche perchè non avendo mai visto bene dalla nascita l'intervento sarebbe stato per lo più una questione estetica. Quando ero piccolo avevo ricadute continue e poi dopo l'adolescenza non ho avuto più ricadute sino a tre anni fa quando invece ho avuto una ricaduta (dopo circa 15 anni).

Mi hanno parlato anche di rischio diplopia e hanno continuato a sconsigliarmi il trapianto di cornea; volevo un vostro consiglio in merito in quanto io l'idea non l'ho ancora abbandonata del tutto.

Devo aggiungere che la pupilla è oblunga verso l'alto.

Mi piacerebbe sapere se ci sono delle novità oftalmologiche in merito e se ci sono, a chi rivolgermi.

In alternativa volevo sapere se esistono trattamenti (chiaramente per il solo scopo estetico) per schiarire la cornea dalle molteplici cicatrici formatesi nel corso degli anni.

Vi ringrazio per l'aiuto.

Mauro
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, un ottimo esperto di cornea su Roma è il Dr. Vincenzo Scorcia, non ricordo dove visita ma posso darle il recapito se mi scrive sulla mail personale (enricorotondo1@virgilio.it).

cordialmente