Utente 139XXX
Egregio Dottore,
ho letto con attenzione il seguente link:

http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/517-aids-dintorni-malattie-trasmissione-sessuale-mts.html

Per quanto riguarda i baci (oltre a virus di tipo influenzali, malattie "infantili" e mononucleosi) ho letto che possono dunque essere trasmessi: clamidia, cytomegalovirus, gonorrea, herpes, papilloma virus, sifilide.
Quindi non si trasmettono HIV, nè epatite B nè epatite C.

Ho alcune domande in merito:

1) ho letto dell'esistenza di test dell'HIV effettuati mediante prelievo di saliva: dunque il virus nella saliva è presente in quantità sufficienti per un'analisi ma comunque sempre non abbastanza per essere veicolo di contagio?

2) è vero che la saliva ha un effetto inibitorio sul virus HIV?

3) il papilloma virus trasmesso tramite bacio (e non tramite rapporto sessuale) si "localizza" solo in bocca oppure, entrando in circolo, può comunque "migrare" e causare tumori uterini?
Sul link sopra citato si dice: "Da pochi anni esiste un vaccino, raccomandato alle femmine di età dai 12 ai 25 anni, in particolar modo a quelle che ancora non hanno avuto un rapporto sessuale." Il fatto che non si siano avuti rapporti sessuali non esclude la trasmissione del papilloma virus tramite baci.
In questi casi, per identificare la presenza o meno dell'HPV, si può fare un esame del sangue?

4) la mononucleosi è una malattia che, una volta fatta e creati gli anticorpi, si può prendere nuovamente oppure si fa una sola volta nella vita?

La ringrazio moltissimo per la Sua attenzione!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente

1. il virus HIV si reperta nelal saliva quindi potenzilamente infettante è questo veicolo.

2. la saliva possiede alcune cellule immunologhe a maggior protezione di qualsiasi virus e batterio ma spesso non sufficienti

3. il virus HPV (Human papilloma virus) NON entra in circolo ma vive nello strato basale della cute e delle mucose ove si replica.

4. la mononucleosi non si riprende più una volta acquisita l'immunità

saluti a lei