Utente 187XXX
Salve dottori,
v i scrivo in merito a un mio dubbio: premetto che tra dicembre e gennaio sono stata operata per un melanoma. Domani dovrò asportare un altro neo a scopo preventivo, ma fino a ieri ho avuto una sindrome parainfluenzale per curare la quale ho preso 2 aspirine. Siccome ho letto che l'acido acetilsalicilico va evitato prima di interventi, vi chiedo se, avendone solo prese 2 (una lunedì e una martedì) e avendo ancora qualche sintomo influenzale (mal di gola e qualche dolorino articolare), possa comunque effettuare l'intervento domani mattina.
Vi ringrazio molto per l'ottimo servizio che offrite.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, in teoria l'assunzione di questa classe di farmaci andrebbe evitata, ma l'asportazione di un neo è un intervento abbastanza semplice che solitamente non implica un eccessivo sanguinamento e quindi non credo ci siano problemi nell'asportazione della lesione; ovvio che è a discrezione del collega che dovrà operarla.
Per quanto riguada la sua sintomatologia vale lo stessi discorso; a meno che non abbia gravi sintomi da patologia infettiva non c'è controindicazione,
Saluti