Utente 853XXX
Gent.mi Dottori, vi volevo chiedere un consiglio per la mia situazione.
Sono un uomo di 44 anni, che dall'età di 23 anni ha cominciato a perdere i capelli.
Sono andato allora all'IDI di Roma dove mi hanno diagnosticato l'alopecia androgenetica e mi hanno prescritto il minoxidil (Aloxidil) 2% che ho messo per 15 anni.
Prima di sposarmi 6 anni fa, per 3 mesi, insieme al minoxidil ho usato anche Propecia per farmi aumentare i capelli e così è stato.
Dopo sposato ho sospeso tutto, anche perchè abbiamo voluto avere 2 figli, e per 6 anni non ho usato più niente, però ho perso moltissimi capelli, non sono diventato ancora calvo.
Non ho usato più il minoxidil perchè da 5 anni prendo una compressa per la pressione e siccome da ragazzo il minoxidil mi faceva girare la testa, l'ho evitato, per timore che tra compressa e minoxidil si sballasse la pressione.
Volevo sapere se è stato scoperto qualche altro prodotto per la caduta dei capelli ( ho provato ricapil rapido ma senza risultati) o la finasteride resta l'unico migliore prodotto?
Se non è stato scoperto nessun prodotto, posso prendere Propecia anche se mi è stato diagnosticato un lieve ingrossamento della prostata ?( il PSA è nella norma)
Grazie e cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
i prodotti rimangono 2 a prescidenre dalle ricerche scientifiche che vanno avanti.

Essi sono minoxidil e finasteride e sotto controllo dermatologico (che ricordo essere fondamentale, anche per una buona aderenza alle terapie del paziente: recarsi ad esempio 2 volte all'anno dal dermatologo e valutare assieme a lui i progressi grazie alle immagini digitali è cosa importante a mio avviso) possono essere effettuate anche alla sua età per un periodo di tempo determinato dopo il quale si valutare che grado di risposta ci sia stata

saluti cari