Utente 222XXX
Buon giorno, vorrei sapere se vi sono sostanziali differenze in termini di efficacia e/o effetti collaterali tra il Carbolithium Retard(Priadel) e quello normale. Molti psichiatri ci tengono affinchè venga assunto il Retard (mi riferisco al disturbo bipolare) , Mi piacerebbe conoscere il parere del Farmacologo cioè il Suo. Le pongo questa domanda perche' assumo Priadel 400 (1cx2) ,appunto per psicosi bipolare,da molti anni,e vorrei passare alla Formula Non Retard, sia perche si trova in tutte le farmacie e anche perchè è in convenzione con il ssn. Potrebbero esserci più effetti collaterali con quest'ultimo? La ringrazio infinitamente per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
assumere il litio retard è una questione di comodità che conferisce una maggior aderenza alla terapia da parte del paziente,il principio attivo è lo stesso ed il passaggio al litio a rilascio immediato (almeno nella mia esperienza)non ha mai comportato particolari problemi in termini sia di efficacia che di tollerabilità
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Quindi caro Dottore, mi sembra di capire che per Lei è indifferente assumere il litio retard o quello a rilascio immediato.
Per me è abbastanza scomodo procurarmi il litio retard appunto perchè è difficile
trovarlo. Grazie ancora per la risposta esaustiva.