Sospetto bipolarismo

salve, sono una donna separata di 40 anni con figli, frequento un uomo di 34 anni da circa 8 mesi. la nostra relazione sembrava fosse partita con molta naturalezza ma dopo circa un mese e mezzo si e bloccato tutto. a oggi ci si vede solo su controllo e disponibilità di lui, devo precisare che quando siamo assieme e una persona dolcissima e tenera ma nelle poche visite scelte da me un po spingendo con varie scuse, o notato o troppa agitazione, esaltazione, andare veloce in macchina cosa che lui non fa mai tanto che se ce da guidare fa guidare sempre me, o completa calma. devo dire che ho deciso di continuare questa relazione per 2 motivi, uno mi sono innamorata e due credo di aver intuito ci sia qual'cosa che non mi dice. l nostra relazione e molto bella e tenera, molta attrazione, siamo molto simili e il filling e forte. quello che io vedo e tutto molto leggero per spiegarmi: stiamo bene e mi mette sui piani più alti della stima di donna, amante, dolcezza, intelligenza e intuito, mi ritiene speciale e molto importante ma sottolinea a volte in momenti molto belli o chiede continuamente conferme su come lo vedo, se sono felice, se lo penso, quanto mi piace e quanto mi fa impazzire, oppure sono la migliore donna e la piu bella ma non devo dimenticare che non mi ama. dopo aver scavato con dolcezza nel suo io mi ha confessato con molta emozione di essere la persona che si vede, forte, deciso, attivo ma una persona molto timida, ansioso, insicuro e ipocondriaco. e un dj e non ritengo si tratti di timidezza o insicurezza, fa calcio, ansioso si e capace di non dormire per sciocchezze e comunque dorme molto poco o dorme tanto.parla molto e deve spesso spiegare i suoi pensieri e situazioni e come si comportano gli altri con lui. quando simo assieme e un ragazzo splendido e anche nell'intimità e attento e disponibile ma ad esempio non si riesce ad avere un rapporto che non sia di lunga durata, i rapporti di mezz'ora 40 minuti non li abbiamo mai fatti. a me piace perche mi da grandi soddisfazioni e riesco con i suoi tempi lunghi ad avere piu di un orgasmo ma anche su questo lui dice di apprezzare la mia capacità di attendere e soddisfare i sui di tempi. in breve non mantiene l'erezione per tutta la durata, a volte arriva all'orgasmo con poca erezione, e in contraddizione molto dotato quindi nessun problema di virilità che cerca tempi lunghi ma deve fare delle soste. in alcuni casi nei rapporti orali non reagisce giustificandosi che lui e diverso. ovvio per me non e un problema e lui sa che non si fa nulla con la fretta o per dimostrare niente, per noi e fare l'amore perche sesso lo facciamo solo a tratti. tutto questo va bene e ce sentimento senza dubbio ma nonostante tutto io credo che il pianificare le visite nasconda i suoi sbalzi di umore, credo lui lo faccia per non turbarmi sottolineando che nelle discussioni non perdo la calma . ma qualcosa ce e ho bisogno di un cosiglio mirato per capire se mi sbaglio o no. aiutatemi a capire grazie.
[#1]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Gentile signora,

è sicura che questo ragazzo sia completamente sincero con lei e che le possa nascondere solo qualcosa sulla propria salute?

Questa affermazione sembrerebbe piuttosto significativa:

"sono la migliore donna e la piu bella ma non devo dimenticare che non mi ama",

e potrebbe far pensare che le vostre intenzioni riguardo al rapporto siano diffferenti.
E' sicura che sia una persona sincera e che non le nasconda altro piuttosto che dei "semplici" sbalzi d'umore?

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile signora, esattamente quali sarebbero secondo Lei gli indicatori di bipolarità che riscontra in questa persona?

Sa se lui assume farmaci?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3]
Dr.ssa Irene Bellodi Psicologo, Psicoterapeuta 30 1 9
Gentile Signora,

ha mai provato a chiedere al suo compagno il motivo di questo controllo sugli appuntamenti?

saluti

Dr.ssa Irene Bellodi

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buona sera....vi grazio d'aver risposto. Si certo potrei dire che lui rallentando la nostra frequentazione potrebbe essere solo egoismo e la possibilità di fare altro quindi trovata la soluzione al rallentamento delle frequentazioni e probabilmente chiusa anche la storia ... ma non voglio sembrare ingenua..ma non è cosi! io da separata ritengo di aver frequentato persone solo per piacere di passare dei momenti in compagnia..lasci molto in fretta e sei spietata. i rapporti di passaggio sono egoistici negli incontri, e prendi solo per te stessa..quindi il suo comportamento, quando simo assieme e stato in crescere..prima soli..poi ho conosciuto qualche amicizia sua..poi di piu..poi i luoghi dove va..come se il tempo e la mia persona abbia guadagnato un po alla volta di entrare nella sua vita. Dico anche altro, senza essere femminista ma quando un uomo frequenta una bella donna..anzi detta da lui troppo bella ..di solito e quasi automatico per l'uomo uscirci assieme e mostrarsi in bella compagnia..non e assoluto ovvio ma tipico. quindi poi basandomi sulla mia santa pazienza e tenerezza aquisita dalla maternità posso dire che c'è qual'cosa che non va. chiedere mi ami e rispondere ti voglio un bene dell'anima sei speciale va benissimo e quello che ci diciamo...ma non chiedere nulla e uscire con non ti amo e un silogismo..se forse e giusto dire cosi! io ci provo veramente e ascolto con occhi e orecchie anzi credo proprio sia questo che sopra a tutto lui apprezza e spesso lui la chiama intelligenza...per me e amore ed è normale! e calmo ma le gambe dicono altro..non stà fermo..e sono sicura che quando lo vidi particolarmente agitato e veloce glielo feci notare e il suo sguardo mi a detto mi ha beccato! stesso quando era eccessivamente calmo il suo sguardo ha detto mi ha beccato! poi mi ricompensa con abbracci come se volesse dire mi hai capito ma non posso dire niente non so se sei pronta o magari la paura che io lo deluda lasciandolo...in fondo non e semplice aver a che fare con chi ha sbalzi di umore...lui sa che ho sofferto tanto.. spesso mi dice tu non hai idea di quanto ti rispeto...io lo guardo negli occhi gli dico che non ho dubbi..ma domando: se non gli ho chieto nulla perche me lo dice? lo amo comunque sia indipendetemente che ci sia un problema.. ma proprio per questo che vi ho scritto anche della nostra intimità per far un quadro di tutto, credo ci sia qual'cosa che non so.. ma di personale o fisico. Se usa farmaci? sembra da come si racconta che si ammala pochissimo e al massimo prende una tachipirina...non ho visto farmaci in casa ma e vero che non frugo e non sono mai sola...non so neanche come potrei scoprirlo..non e facile dire sai secondo me hai dei problemi! una cosa e sicura non lo mai visto violento o aggressivo. quindi a parte quello che ci diciamo mi sono accorta dei sbalzi di umore perche spinsi a vederci proprio in quel giorno..altrimenti direi che e di carattere complicato, che vuole i suoi spazi ..ma le sue affermazioni senza delle mie domande dirette sono strane. io mi auguro il meglio e che se su ciò che vi ho scritto ci sono dei segnali per voi come per me, magari mi aiutate a capire meglio...bramerei sentirmi dire che sono sciocchezze ma un consiglio giusto con quale io potrei arrivare a delle risposte hai suoi comportamenti , con delicatezza potrebbe aiutarmi a fare il punto .ancora grazie
[#5]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile signora,

se "non e semplice aver a che fare con chi ha sbalzi di umore..."

e

"lo amo comunque sia indipendetemente che ci sia un problema.."

qual è esattamente la Sua richiesta? che cosa vorrebbe comprendere meglio?
[#6]
dopo
Utente
Utente
mi sono ritrovata in questa situazione e posso accettare tutto quello che e chiaro...ho anche due figlie e magari posso decidere di affrontare l relazione sena mai coinvolgere ma devo sapere. ho letto di tutto per capire..per esempio e molto narciso ma anche il contrri..dice non sono sicuro di me tesso..timido e impcciato..ma poi si esulta che lui e il piu bello...il controllo e strano...noi siamo affiatati e coccoli...non ce bisogno..sa che non ho esigenze assurde..e sono tollerante...hai una donna che ti adora..dolce..che ti piace perche e dato per scontato..8 mesi sono tanti no? perche non passarli assieme..perche oggi sono stanco stella domni...oggi piove stella non voglio farti fare la strada domani stella..poi si! quando beve un po parla anche di piu..vino veritas certo ma esce con cose veccie preoccupazioni che non ha fatto , non ci riusciva..che quando era giovane era uno stronzo e che e dovuto cambiare, che sulle donne non fa colpo ma e molto narciso e che e specciale e diverso! come auto convizione..una volta va bene si sta prlando , due e una fissa credo sbaglio?
lui spesso sottolinea che lui deve avere il controllo delle cose e che fa con calma per pianificare tutto...io ci scherzo dicendo che un rompi ma se parlo con voi ritengo che lo ripete troppo spesso sbaglio?
[#7]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
"ho letto di tutto per capire"

Gentile signora, sembra che Lei voglia a tutti i costi essere "autorizzata" o "legittimata" da qualcuno a vivere questa relazione e sentirsi dire che in fondo è una storia normale, dal momento che lui è bipolare.

Ma Lei, di fronte alle modalità di quest'uomo come sta?
Che senso ha per Lei scrivere qui a noi?
[#8]
dopo
Utente
Utente
mi spiego anch'io mi sento apposto con il mio corpo, sono una donna semplice ma piaccio prima di tutto piaccio a me stessa e mi voglio bene fin che non mi accendo una sigaretta...mi do da fare ma non sono perfetta e sono cosi non sento il bisogno di conferme continue...sono cosi il pacchetto e questo..ne mi sono irrigidita dopo le mie delusioni..oculata ma voler bene fa star bene...
sicuramente mi spiego male e scrivo anche peggio..ma come faccio io a capire se sono io troppo apprensiva o e lui che ha un problema? magari mi puo consigliare delle domande mirate che lui neanche capirebbe ma che lo descrivono e capirei meglio io.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Dr. Pileci io non desidero autorizzazioni la mia relazione andrebbe avanti comunque perche non sono il tipo che perde tempo..difronte a lui a volte sto male perche se non lo sa neppure lui ..i suoi problemi a socializzare li potrebbe risolverli e sentirsi meglio
[#10]
dopo
Utente
Utente
io sospetto che lui sia bipolare e solo questo che chiedo a voi..per come si comporta se potrebbe esserlo
[#11]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile signora,

le diagnosi on line sono vietate sia dalle Linee Guida del sito, sia dalla Legge, per ovvie ragioni. Soprattutto è davvero difficile rispondere per una terza persona, la cui descrizione è filtrata dal racconto di qualcun'altro (in questo caso Lei).

Inoltre alla Sua domanda "magari mi puo consigliare delle domande mirate che lui neanche capirebbe ma che lo descrivono e capirei meglio io" non è possibile rispondere, perchè non conosco nè Lei nè quest'uomo. Perchè Lei pensa di non poter fare al Suo compagno domande semplici per capirlo meglio? O forse è lui che non Le fornisce informazioni per altre ragioni?

Ritengo che l'aspetto importante sia ampliare le ipotesi e le possibilità: non sappiamo se il Suo compagno sia bipolare, ma sarebbe opportuno ipotizzare, accanto a questa ipotesi, anche altre ragioni del Suo comportamento.

Un cordiale saluto,
[#12]
dopo
Utente
Utente
Grazie a tutti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio