Utente 242XXX
Salve,vorrei avere gentilmente delle informazioni sull' operazione laser agli occhi;sono esclusivamente miope,mi mancano 7 diottrie all occhio destro e 7.5 al sinistro.Effettuo visite dall oculista una volta ogni anno,non ho mai sofferto di problemi particolari,eccetto qualche lieve congiuntivite o infiammazzione allergica che si verificano raramente,utilizzo lenti a contatto giornaliere e rispetto abbastanza i limiti delle 8 ore di utilizzo delle stesse.Schematizzo le mie domande cosicchè possa essere piu facile rispondervi:
-l'operazione laser mi è stato detto dall oculista che ne potrò parlare solo quando le 2-3 visite successive ai 23 anni che effettuerò riscontreranno un valore delle diottrie costante:è corretto?
-sò che nessuna operazione chirurgica è mai priva di rischi,però sò che si tratta di un operazione che grazie alle odierne tecnologie è abbastanza sicura e perciò vi chiedo:qual'è la frequenza di complicazioni quali aloni notturni o sfasamenti della luce,per poi arrivare all'incubo,ovvero la cecità a seguito dell operazione?
-se non sbaglio esistono 4-5 esami obbligatori preventivi da effettuare per assicurarsi di poter svolgere l operazione,quali sono?
-l'operazione laser corregge anche "l'effetto occhio deviato" causato dalla miopia?
-per un valore di diottrie medio-alto come il mio,è piu rischiosa l'operazione?In che modo?
-in definitiva l operazione porta piu benefici(di salute,estetici,economici)di quanto non siano i rischi?
Mi scuso per le tante domande ,ma essendo un operazione delicata,vorrei avere chiarezza sull argomento.Vi ringrazio per la vostra disponibilità e attenzione.
Cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
-l'operazione laser mi è stato detto dall oculista che ne potrò parlare solo quando le 2-3 visite successive ai 23 anni che effettuerò riscontreranno un valore delle diottrie costante:è corretto?
SI
-sò che nessuna operazione chirurgica è mai priva di rischi,però sò che si tratta di un operazione che grazie alle odierne tecnologie è abbastanza sicura e perciò vi chiedo:qual'è la frequenza di complicazioni quali aloni notturni o sfasamenti della luce,per poi arrivare all'incubo,ovvero la cecità a seguito dell operazione?
CHE SPESSORE HANNO LE SUE CORNEE?
CHE DIAMETRO HA LA SUA PUPILLA DI GIORNO E DI SERA?
-se non sbaglio esistono 4-5 esami obbligatori preventivi da effettuare per assicurarsi di poter svolgere l operazione,quali sono?
PACHIMETRIA
PUPILLOMETRIA
CICLOPLEGIA
TONOMETRIA
TOPOGRAFIA CORNEALE
TEST DI LACRIMAZIONE
FUNDUS OCULI DELLA RETINA PERIFERICA
-l'operazione laser corregge anche "l'effetto occhio deviato" causato dalla miopia?
NO
-per un valore di diottrie medio-alto come il mio,è piu rischiosa l'operazione?In che modo?
SE I SUOI OCCHI HANNO LA CORRETTA INDICAZIONE AL LASER NON CI SONO PROBLEMI, IN CASO CONTRARIO DEVE ESEGUIRE UN ALTRO TIPO DI INTERVENTO: INTRODUZIONE DI LENTINA INTRAOCULARE DAVANTI AL SUO CRISTALLINO
-in definitiva l operazione porta piu benefici(di salute,estetici,economici)di quanto non siano i rischi?
SE IL TIPO DI OPERAZIONE SCELTO è INDICATO PER LEI NON CI SONO PARTICOLARI RISCHI

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio sentitamente per la risposta velocissima ed estremamente esauriente.Mi sembra di capire dalla sua seconda risposta che sono poco utili statistiche ai fini delle complicazioni,visto che prima si necessita di conoscere alcuni parametri personali dell occhio che dovrà verificare l'oculista stesso.La ringrazio nuovamente.
Cordialmente.