Utente 160XXX
Ieri sera stavo googlando per cercare qualche info riguardo ai miei sintomi.. credevo fosse dislessia ma leggendo qua e la mi sto rendendo conto che potrebbe essere sclerosi multipla e sono nel panico. Non so se questa è la sezione giusta ma non so che dottore si occupa di queste cose...

Sicuramente saprete dirmi se è il caso di preoccuparmi veramente o no... ovviamente martedì adrò subito dal mio medico.

I miei sintomi:
--Quando ero piccola avevo problemi abbastanza evidenti con il ritmo.. suonare il tamburello a ritmo per me era impossibile. Lo stesso per la coordinazione, e non sono coordinata neppure adesso. Non so fare semplici conti, devo aiutarmi con le dita, anche adesso. Leggo e scrivo bene però.

--Spesso -e questo da anni- (ora ne ho 26) ho dei crampi paralizzanti ad una gamba (solo e sempre alla stessa mai da altre parti). E' anche vero che la gamba in questione ha i muscoli piu "tirati" dell altra...

--Quando scendo le scale alcune volte è come se per un nanosecondo perdessi il "passo" dello scalino... rischiando di cadere!

Anni fa, in un forte periodo di stress (soffro da quando avevo 14 anni di depressione) mi tremava alla base del collo! come se il collo non riuscisse a reggere la testa e avevo dei piccoli scatti dentro la testa (non so descriverlo meglio). Non visibili dall' esterno.. come un tic.

---Ogni tanto (onestamente non mi succede da parecchio) il braccio mi trema da solo. Se non ricordo male succedeva mettendo il braccio in alcune posizioni particolari.

---Ultimamente ho preso la patente della macchina... e ho avuto non poche difficoltà a coordinare mani e piedi. In più quando l istruttore mi diceva di girare a destra o sinistra non riuscivo a individuare nel tempo utile la giusta direzione! ci dovevo pensare!

---Ho problemi nel parlare! da piccola non mi pare li avessi. In poche parole... a scrivere sono ok e anche a leggere. Ma a parlare il dramma. Spesso penso una parola e ne dico un'altra magari simile come "suono" certe volte nemmeno. Oppure
inverto le lettere: tipo mela dico male etc etc.

---Ho problemi di memoria in generale. Penso a cose che so e mi sfuggono per un soffio.. poi magari faccio dei collegamenti con altre cose che possono entrarci e mi viene a mente.

Ho paura, davvero.
Potete dirmi se questi sintomi sono riconducibili alla sclerosi multipla? io soffro di depressione da quando avevo 14 anni e già lotto un sacco per sopravviere a questa brutta malattia non voglio averne un altra perchè non ce la farei.

grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
mi ha fatto sorridere descrivendo la sua confusione fra destra e sinistra: a volte se devo indicare la strada indico a destra e dico a sinistra a voce, delle figuracce! Succede quando la dominanza sinistra è incompleta, ma non è una patologia.
Per quanto riguarda i conti, quando finisco le dita se non ho la calcolatrice sono nei guai!
Le persone come lei, depresse e con la tendenza ad analizzare quello che fanno mentre lo fanno, rischiano di sembrare goffe e sono per forza scoordinate: è come se facessero le cose davanti a una persona che le guarda male e aspetta che sbaglino. In realtà la persona criticona è dentro di loro e le fa vivere male.
La sensazione di avere problemi di memoria è un classico della depressione.
Non pensi alla sclerosi multipla che non ha, curi la depressione e cerchi di valorizzare le cose che sa fare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie tantissime per la sua risposta.
Mi sono anche recata dal medico di famiglia e mi ha solo fatto preoccupare di più non dicendomi niente e facendomi prenotare una visita dal neurologo!

in effetti da piccola ero una bambina molto timida e succube di tutto quello che avevo intorno.. da quando ho 14 anni soffro di una forma molto grave di depressione che mi ha portato anche a chiudermi in casa per ben 7 anni.. senza mai uscire.

Adesso sto meglio...sono riuscita anche a smettere il sereupin che predevo per le ossessioni sull'identità sessuale... ma non credo guarirò mai.. probabilmente ho solo imparato a convicerci più o meno serenamente.

grazie.