Utente 254XXX
Buongiorno,
mi chiamo Marco e ho 33 anni,
circa tre anni fa mi è stata data una dieta al fine di correggere una curva da carico del glucosio sballata (da parte paterna c'è una certa predisposizione al diabete) e qui cominciano i miei problemi.
La dieta era di circa 1200 calorie, e mi fu detto di seguirla per circa tre mesi, chiesi se fosse corretta per me, perché facevo dai 4/5 giorni di attività fisica e mi fu detto di stare tranquillo, il risultato fu che dopo circa un mese avevo perso 8 chili e cominciai a sentirmi male, i sintomi che accusavo erano:

Fortissime vertigini (senso di squilibrio)
Sindrome da occhio secco (a entrambi gli occhi)
Fotosensibilità (mi davano fastidio le luci intense)
Disturbi percettivi della visione (provavo un vero fastidio nell'osservare forme complesse)
Acidità di stomaco
Patina bianca sul lingua (mai avuta prima)
Sonno irregolare
Stati depressivi
Crampi muscolari

Non sono più riuscito a contattare il medico in questione (si faceva negare al telefono) e il mio medico di base non è riuscito a aiutarmi.
Cerco quindi un medico nella mia città e fortunatamente trovo un endocrinologo/ nutrizionista, una volta esposto la sua diagnosi è deperimento psico fisico e flusso degli zuccheri completamente sballato, mi prescrive una nuova dieta, dei regolatori per gli zuccheri nel sangue e qualche antidepressivo naturale.
Subito è cominciata la ripresa fisica e più lentamente quella psichica, dopo circa un anno ripeto curva da carico e esami del sangue e tutto sembra tornato normale, a parte una leggera diminuzione dei globuli rossi che mi viene detto non essere rilevante, ora il problema è che comunque a distanza di tre anni accuso ancora una serie di sintomi:

Vertigini (senso di squilibrio)
Sindrome da occhio secco (solo a un occhio)
Acidità di stomaco
Patina bianca sul lingua (solo sul fondo)
Crampi muscolari lievi

Come risolverli, a chi rivolgermi per un consulto, per capire se si tratta di qualcosa di fisico o di stress? Se il problema era solo la dieta perché modificandola non è tornato tutto a posto?
Grazie per il tempo dedicatomi, cordiali saluti.

Marco
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
leggendo i suoi sintomi si evince un probabilissimo approccio multidisciplinare al suo quadro clinico che potrebbe essere legato a situazioni interessanti vari ambiti
(ad es. acidità di stomaco = gastroenterologia, vertigini= neurologia/ORL/altro, etc.).

Partendo da una visita specialistica internistica potrebbe iniziare a mettere ordine sulle varie problematiche.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dr. Quatraro,

grazie per la sua risposta, vedrò di contattare al più presto un medico nella mia città che possa prendersi carico del caso, grazie ancora per la sua consulenza, distinti saluti.

Marco
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Cordialmente