Utente 211XXX
Gentilissimo dottore da qualche mese mia madre notava del sangue rosso quando andava di feci... non era molto ma c'era... capitava che passavano giorni e non ne aveva . Si è pensato a qualche emorroide allora il medico di famiglia ha ordinato di fare la colonoscopia..Le preciso che mia madre ha 62 anni soffre solo di artriti reumatodi ed è a cura da un reumatololo. Comunque questo il referto della colonoscopia:
L'esame viene condotto fino al cieco, parzialmente esplorabile, La mucosa dell'ampola rettale per circa 20 mm si presenta ipermica, edematosa: biopsie. Presenza a circa 45 cm polipo sessile di circa 8 mm; a livello dell' ascendente lipoama sottomucoso di circa 15 mm.
Diagnosi: proctite (in corso di esame istologico) - Polipo del Colon
Terapia Consigliata: Clipper 1 clistere al di

A questo punto vista la sua esperienza le chiedo se la cosa è allarmante a cosa si va incontro, come si puo risolvere eventualmente il problema..
Sicuro di una Sua risposta colgo l'occasione per porgerLe i miei piu' cordiali saluti.
Carlo Mastroianni
[#2] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi sembra una situazione tranquilla.
L' esame andrebbe ripetuto per esplorare bene il ceco, la proctite andra' a posto con una terapia adeguata, il polipo va asportato e fatto esaminare ma le dimensioni sono tranquillizzanti ed il lipoma non richiede alcuna terapia.Prego
[#3] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio infinitamente e le faccio i complimenti .... E' stato gentilissimo e velocissimo nel darmi una risposta.
Grazie ancora.
Carlo Mastroianni
[#4] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottore dopo circa 25 giorni arriva l'esame della biopsia... ecco il risultato:

MATERIALE IN ESAME: COLON, biopsia endoscopica ( sede unica)

INFORMAZIONI CAMPIONE: Proctite (paziente con artrite reumatoide)

DESCRIZIONE MACROSCOPICA: Piccoli frammenti bioptipci ( tm)

DIAGNOSI: Lembi di mucosa colica con distrofia e discrinia ghiandolare; infiltrato infiammatorio cronico linfofollicolare di grado moderato ed associato infiltrato infiammatorio granulocitario neutrofino ed eosinofilo della lamina propria, con evidenza di esocitosi granulocitaria neutrofila intraepiteliale ed intraghiandolare.

quadro morfologico di malattia infiammatoria cronica intestinale, NAS, in fase attività.


il medico le ha detto che non è nulla di grave e che con la cura che le ha dato dovrebbe andare bene. Lei ha finito quella terapia come descritto nel messaggio precedente e ora pare che non va piu sangue... voi cosa consigliate? Il problema è stato risolto o secondo Lei consiglierebbe qualcos'altro.,,
Grazie mille e buona Serara
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ohttimo.Va solo curata e controllata periodicamente.
[#6] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottore scusate ancora se la disturbo.... dunque finita la cura sopra descritta pare che tutto andava bene .... a distanza di una 15 di giorni il sangue inizia a vedersi.... Cosa consigliate a questo punto di fare??? gli esiti degli esami come descritto erano apposto, li avete anche voi letti e mi avete detto che era tutto ok e bisognava controllarsi periodicamente,... ma a questo punto visto che si inzia nuovamente a vedere sangue quando va in bagno cosa consigliate di fare? Grazie mille e scusate di nuovo ma almeno sono sicuro che qui vi è un medico all'altezza molto preparato e che può darmi qualche consiglio in piu.
Buona giornata
[#7] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività +60
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In questo caso rifarei una visita proctologica per programmare eventuali modifiche di terapia o prosecuzione di quella precedentemente in atto.
[#8] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
ok ok sempre gentilissimo e disponibilissimo... complimenti veramente.
Un abbraccio e buon ferragosto....