Utente 950XXX
Da diversi anni soffro di un fastidioso prurito alla pianta del piede dx (un area di alcuni centimetri che parte dal centro e si estende leggermente verso il tallone e l'interno)
Visivamente non sono presenti ne macchie ne segni di alcun tipo.
Il prurito compare spesso quando sono a letto, basta che la parte venga sfiorata leggermente ad es. dalla coperta e inizia il fastidio.
Quando indosso le scarpe non mi pare si presenti, ma piu spesso quando sono a piedi nudi.
Il medico ha pensato ad un micosi e mi ha prescritto un ciclo di sporanox e applicazioni di canesten. Dopo oltre una settimana i sintomi sono ancora tutti li senza alcun miglioramento.
Sono una donna di 40 anni.
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività +28
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile utente, purtroppo senza visionare direttamente il suo quadro clinico cutaneo non è possibile fare una diagnosi o suggerirle una terapia. Il quadro da lei descritto può corrispondere a diverse condizioni, da forme di dermatite irritativa, allergica, eczema disidrosico o ad una neurodermite. Ciò che posso consigliarle è di rivolgersi ad uno specialista dermatologo.
Saluti
[#2] dopo  
95085

dal 2012
grazie delle informazioni
[#3] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività +28
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Di nulla!
[#4] dopo  
95085

dal 2012
Sono costretta a ritirare i ringraziamenti.
A parte il consiglio di rivolgermi ad uno specialista (cosa abbastanza scontata) ho approfondito le altre informazioni per scoprire che fanno riferimento a malattie di cui non presento i sintomi (che mi pareva di aver descritto dettagliatamente): ne bolle, ne rossori, ne escoriazioni, ne vesciche (riferiti per eczema disidrosico e neurodermite). Risposte cosi generiche e non pertinenti si rivelano inutili e deludenti. Ma a cosa serve questo sito?!
[#5] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività +28
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il compito di questo sito non è quello di diagnosticare o suggerire una terapia per un determinato disturbo, ma di consigliare e dare delucidazioni riguardo a segni e sintomi dei disturbi riportati dagli utenti. Premesso che non tutte le patologie si manifestano in maniera conclamata come lei probabilmente ha letto, su internet o su qualche testo, ho soltanto elencato alcune delle cause più frequenti di prurito plantare; è ovvio che vi sono tante altre cause responsabili di questo sintomo.
Per quanto concerne il suggerimento di rivolgersi ad uno specialista è vero che è scontato, ma è l'unica maniera per poter fare una corretta diagnosi, in quanto in dermatologia è necessario visionare direttamente la cute per poter inquadrare il disturbo ed in alcuni casi addirittura non è sufficiente e ci si avvale di metodiche strumentali o dell'esame bioptico.
Sono dispiaciuto che lei non abbia trovato una risposta adeguata al quesito che lei ha posto, ma purtroppo in questa sede non è possibile andare oltre i suggerimenti o i consigli per gli utenti.
Saluti
[#6] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività +44
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente

se non trova sufficientemente utile questo servizio, può cancellarsi, senza necessariamente offendere chi, di propria spontanea volontà ed in modo del tutto gratuito ha risposto alle sue domande ed ai suoi dubbi attenendosi alle linee guida del sito.
A tal proposito le consigliamo una attenta rilettura delle regole a questo indirizzo: http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp
Diversamente potrà visitare altri siti dove probabilmente troverá ció che cerca.

Cordiali saluti
Staff@medicitalia.it
[#7] dopo  
95085

dal 2012
Trovo l'intervento del moderatore assolutamente fuori luogo e sopra le righe.

Nelle mie risposte non vi è alcuna offesa, sfido il sedicente moderatore (esaltatore) e dimostrare il contrario.

Ho riletto attentamente le regole del sito e da parte mia non vi è stata evidentemente alcuna inosservanza o fraintendimento.

E' tutto mio diritto esprimere l'opinione sul servizio tant'è che siete voi stessi a richiederla (salvo aggredire e rimproverare gli utenti qualora le loro opinioni non siano di vs gradimento).

Ribadisco che la risposta del medico è stata assolutamente inutile e generica, come per altro mi è già capitato con precedenti altri vs consulti.
Sarà mia cura cancellarmi immediatamente da questo sito che disattende totalmente le aspettative e aggredisce i propri utenti.
Sarà altresi mia cura rendere edotti del vs comportamento le varie comunità interessate, in particolar modo qualora decideste di non pubblicare questo mio commento.
[#8] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività +44
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Le ribadiamo che online non è possibile ottenere una diagnosi.
Il regolamento ci costringe a cancellare il suo account.


Cordiali saluti
staff@medicitalia.it