Utente 997XXX
salve signori dottori volevo sapere se è meglio lavare il pene con acqua fredda o calda. io ho sempre pensato che lavarlo con acqua fredda sopratutto dopo aver avuto rapporti è meglio in quanto fare sesso come mi è stato detto dal mio andrologo è sempre un piccolo trauma per il pene quindi lavarlo con acqua fredda da subito un senso di sollievo e per quello che penso io può aiutare la circolazione. correggetemi se sbaglio. il mio andrologo mi ha anche detto che è buona abitudine tenere il pene verso l'alto nelle mutande soprattutto dopo una prolungata erezione, questo per far si che si riassorbano tutti i liquidi.
secondo voi è preferibile lavare il pene dopo un rapporto con acqua fredda? se non sbaglio anche chi ha problemi di circolazione delle gambe deve fare degli impacchi con acqua fredda

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
unica precauzione non usare detergenti schiumogeni (tensioattivi) che hanno struttura simile agli estrogeni (xenoestrogeni) e possono dare arrossamenti indesiderati. Per il resto il pene sono circa 400 milioni di anni che garantisce la riproduzione dei cordati (rettili, anfibibi, uccelli, mammiferi e pesci) quindi lo si può tranquillamente strapazzare essendo molto piuù robusto di quanto generalmente si crede.