Utente 283XXX
Salve Dottori, dieci giorni fa il mio ragazzo ha notato un bozzo nella parte sinistra del collo. Il medico di base gli ha consigliato un'ecografia che ha fatto tre giorni fa: il risultato è stato la presenza di alcuni linfonodi ingrossati sia a destra che a sinistra ed in corrispondenza della tumefazione è stato riscontrata una formazione ipoecogena. Lo stesso giorno ha fatto pure una visita otorinolaringoiatria ma il medico non ha riscontrato nulla di grave. Ha però consigliato gli esami del sangue e l'ago aspirato per valutare meglio la natura di questo bozzo. Gli esami del sangue sono risultati nella norma, VES leggermente aumentata 14 mm/h (1-12 mm/h), leucociti totali normali, linfociti leggermente inferiore ai valori di riferimento 20% (25-48 %), valore assoluto 1,81 (1-4)! Lunedì ha la consulenza ematologica e dovrebbe prenotare per l'ago aspirato. Tutti i medici non hanno riscontrato nulla di grave; premetto che due/tre settimane fa ha avuto un forte raffreddore accompagnato da tosse, ora sta bene tranne un po' di dolore in sede della tumefazione nei movimenti e specialmente alla sera. Non presenta altri sintomi correlati a patologie più gravi, mai avuto febbre, no calo di peso, no mancanza di appetito e nemmeno sudorazioni notturne. Il medico di base aveva avanzato l'ipotesi iniziale che potesse trattarsi di un linfonodo ingrossato dovuto alla recente infezione oppure di una cisti. Siamo un po' preoccupati e mi farebbe piacere ricevere una vostra opinione a riguardo. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Spesso nei giovani una linfoadenopatia laterocervicale è legata ad eventi virali come la Mononucleosi e l'infezione da CMV (Citomegalovirus),
pertanto consiglierei comunque un riscontro su sangue dei relativi anticorpi.

Sulla tumefazione <<ipoecogena>> è difficile esprimersi a distanza, per di più senza il conforto di immagini e di una visita diretta.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta! Domani ha la visita ematologica, speriamo di arrivare presto a sapere di cosa si tratta.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Distinti Saluti