Utente 287XXX
Gentile Dott.,
siamo alla ricerca di un figlio da 2 anni. Dopo esserci rivolti ad un centro pma, abbiamo scoperto di essere affetti da infertilità maschile.
Nel settembre 2012 ho scoperto di avere un'infezione prostatica e un varicocele sx di II grado. Ho 38 anni.
Prima della terapia antibiotica, che ha debellato l'infezione, verificata con ecografia prostatica, ho eseguito il seguente TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA con astinenza 5 giorni: conclusione : NORMOSPERMIA, pre trattamento: volume utilizzato: ml 4, n. tot. sperm. M 160, n. sperm. M/ml 40, % motilità progressiva 40, % forme normali 4. POST TRATTAMENTO: volume ml 1, n. tot. spermat. M 55, numero spermatozoi M/ml 55, % motilità progressiva 55, % forme normali 3.
A distanza di 3 mesi dalla terapia ho eseguito un nuovo TEST DI SEPARAZIONE NEM., con astinenza 2 giorni, che riporta i seguenti risultati: conclusione: astenozoospermia e teratospermia, pre trattamento: volume 4,5 n. tot. sperm. M 157, n. sperm. M/ml 35, % motilità progressiva 10, % forme normali 2%, POST TRATTAMENTO: volume ml 1, n. tot. spermat. M 50, numero spermatozoi M/ml 50, % motilità progressiva 20, % forme normali 3%. Mi aspettavo un miglioramento del liquido, vista la cura antibiotica e gli integratori, a cosa può essere dovuto il peggioramento della motilità progressiva? Mi consiglia di operare il varicocele? è un liquido seminale idoneo per iui? grazie, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quanto tempo era trascorso dalla fine della terapia antibiotica?

L'indicazione verso la correzione chirurgica di un varicocele non può essere data da questa postazione.

Infine, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1026-inseminazione-intrauterina.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta. La fine terapia antibiotica risaliva esattamente a 3 mesi prima. Mi domando se questo liquido seminale può essere idoneo per una iui.
grazie, cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice ,

ha letto l'articolo indicatole?

Lì trova la corretta risposta!

Le rilancio il link:

http://www.medicitalia.it/minforma/Ginecologia-e-ostetricia/1026/L-inse .

Un cordiale saluto.