Utente 214XXX
Gentili dottori,
a scriverle è una ragazza preoccupata per un ritardo del ciclo. Premetto che ho avuto tutti rapporti protetti dal preservativo. Cioè che mi preoccupa è il fatto che involontariamente c'è stato un contatto intimo senza penetrazione. Potrebbe considerarsi rischioso? Ne approfitto per togliere un altro dubbio: alla fine del rapporto il preservativo sembrava intatto (al suo interno vi era ancora lo sperma): possibile che si siano formati dei piccoli buchi che abbiano potuto rendere il rapporto a rischio? Perchè non vedo altri motivi per essere in ansia oltre a questi.
La ringrazio per un'eventuale risposta. Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

se è preoccupata per un ritardo del ciclo può procedere con un test di gravidanza che si può reperire presso qualsiasi farmacia senza prescrizione medica e la sua attendibilità è già presente dopo un solo giorno di ritardo.

Fatte queste premesse è impossibile che sia avvenuta una fecondazione per un semplice contatto del pene sulla vagina, senza che sia avvenuta una eiaculazione, mentre per i possibili buchi nel profilattico anche questo è impossibile a meno di difetti dello stesso.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio, Dottore.
Riguardo a eventuali difetti del profilattico, secondo Lei è facile accorgersi del suo malfunzionamento? Mi spiego meglio: sono sicura che alla fine del rapporto il preservativo non si sia rotto del tutto (come già detto, lo sperma era ben visibile al suo interno). Lei pensa che se ci fossero dei piccoli difetti, non ci si potrebbe per nulla accorgere di ciò? E' sufficiente basarsi sulla presenza o meno di sperma al uso interno per poter considerare protetto il rapporto?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
direi che il suo è più un problema psicologico e comunque nel prossimo futuro se le rimangono tali dubbi, prima di far indossare il profilattico al suo partner, provi a gonfiarlo come se fosse un palloncino e ogni minimo difetto sarà facile identificarlo.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio ancora, è stato molto gentile.
Buona serata.