Utente 237XXX
Buonasera cari dottori,sono una ragazza di 26 anni,ho la sindrome dell ovaio policistico associata ad iperinsulinismo,a maggio dell anno scorso non ancora in regime dietetico ho effettuato una curva glicemica e insulinemica da cui l endocrinologo ha tirato la conclusione di un mediato iperinsulinismo,siccome il peso era di 50 kg per 160 cm di altezza ha optato per non darmi la metformina ma continuare con la dieta appena iniziata.
In questo momento sono incinta alla 17esima settimana,sto cercando di fare dieta,i miei pasti "tipo" consistono in una colazione con latte e biscotti senza zucchero con fibre o cereali con frutta essiccata,a pranzo e cena assumo cereali o carboidrati per lo piu integrali circa 80 gr,proteine,verdura e frutta,mentre a merenda mangio una piccola piadina di kamut integrale e piu raramente uno yogurt magro alla frutta secondo le indicazioni che mi sono state date.Dall inizio della gravidanza fino alla decima settimana ho assunto 2 porzioni di dolci fatti con fruttosio e una farina a basso ig (29),dopodichè non ho piu toccato un dolce se non un quadratino di cioccolato senza zucchero se non raramente.I miei sgarri hanno una frequenza di 1-2 al mese e cmq consistono in pizza con verdure o grigliata di carne con verdure.
Dall inizio della gravidanza ho preso circa 5 kg,ad aprile per svago andremo via due giorni con un pacchetto che prevede cena e colazione "fissi" quindi immagino ci siano le solito torte/brioche/marmellatine e cibi tipici di agriturismo montano,il mio quesito è il seguente,secondo voi se io in qst due giorn mi concedo qlc prelibatezza piu altro in una cena e una colazione fissi,il resto dei pasti cercherò di ordinare qualcosa di consono,potrei scombussolare qualche cosa? Un sentito grazie.
Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

non saranno le due giornate programmate a destabilizzare il Suo attuale quadro clinico, soprattutto se associerà un po' di movimento con delle rilassanti e salutari passeggiate.


Auguroni!
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore,certamente dopo i pasti farò delle belle camminate di montagna :)
La ringrazio vivamente per il suo consulto prezioso.
Le auguro buona giornata.
Saluti e grazie per gli auguri!! :)
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Di nulla!


Buona giornata anche a Lei.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentili dottori,mi ricollego a questo consulto perchè leggendone alcuni in cui si parla di insulino-resistenza mi sono sorti dei dubbi.
Premettendo che soffro di ovaio policistico,con cicli molto irregolari attualmente mi trovo alla 22esima settimana di gravidanza,dopo ciclo indotto di clomifene.
L anno scorso purtroppo alla dodicesima settimana di gravidanza mi è stato riscontrato un aborto interno avvenuto intorno alla nona settimana.
Era una gravidanza cercata per molto tempo,cosi per evitare di dover aspettare molto tempo ancora ho deciso di rivolgermi a un policlinico dove a seguito di un ricovero diagnostico mi è stata fatta ufficialmente con tanto di cartella clinica la diagnosi di ovaio policistico e per tanto avevo diritto ad effettuare i cicli di induzione dell ovulazione.
Avendo avuto nel tempo dei repentini cambi di peso nel tempo e avendo letto che la pcos poteva essere collegata ad insulino-resistenza decido di effettuare una curva glicemica e insulinemica,dopodichè effettuo privatamente una visita endocrinologica dove mi viene diagnosticato un mediato iper-insulinismo.
Ma leggendo i range da voi riportati ora non mi pare che i miei valori siano poi cosi fuori dalla norma,vi riporto i risultati:
CURVA GLICEMICA:
basale: 91
dopo30: 160
dopo60: 100
dopo90: 69
dopo 120: 85
CURVA INSULINEMICA:
basale: 3,3
dopo 30: 73,5
dopo 60: 59,2
dopo 90: 24,6
dopo 120: 54,9

Siccome il peso era di 50 kg per 160 cm mi viene detto di continuare la dieta ipoglucidica appena iniziata e non mi viene data la metformina dato il mio normo peso (a detta dell endocrinologo) .
Ora mi chiedo ce davvero questo mediato iperinsulinismo o insulino-resistenza ?
Dall inizio della gravidanza nonostante la dieta (non proprio categorica ) ho avuto un aumento ponderale di circa 8 kg,volevo sapere anche se ci sono dei rischi per il mio bambino con questa patologia sempre ammesso a questo punto che ci sia,questo è il mio piu grande motivo di preoccupazione.
Cordialmente,vi ringrazio in anticipo per il servizio dato.
Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

intanto Le riporto i valori normali dell'insulinemia:
basale 5 - 25 micr.UI/ml; dopo 30 min. 41 - 125 micr.UI/ml; dopo 60 min. 20 - 120 micr.UI/ml; dopo 90 min. 20 - 90 micr.UI/ml; dopo 120 min. 18 - 56 micr.UI/ml.

Come nota i Suoi rientrano a pieno nei range di normalità.

Se poi li confrontiamo con quelli glicemici, in base all'indice HOMA, è presente un lieve rischio di iperinsulinismo.

Questo non giustifica tuttavia nè la necessità di sottoporLa a terapia con metformina (come giustamente deciso dal Suo Endocrinologo), nè sottopone Lei o il feto a rischi conseguenti ad un diabete gestazionale in considerazione anche del Suo peso ottimale.

Continui però a prestare la massima attenzione al Suo regime alimentare, evitando tutti quei cibi ad alto indice glicemico o contenenti zuccheri semplici.
Non sottovaluti, poi, l'attività motoria di tipo aerobico (per esempio, lunghe passeggiate).


Auguroni!
[#6] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore come sempre gentilissimo ed esauriente nelle sue risposte :)
Si come attività ho iniziato da circa tre settimane della ginnastica in acqua circa 2 volte la settimana con l ok dei ginecologi,che ahimè all ultimo controllo mi hanno un po sgridato perchè vi è stato un aumento ponderale di 3 kg nel giro di 5 settimane quindi mi hanno raccomandato la curva glicemica subito a 24 settimane compiute,sono comunque seguita in un centro per gravidanze a rischio in quanto ho 3 mutazioni genetiche per la trombofilia,in piu,per non farmi mancare niente nella gravidanza sono diventata ipotiroidea e mi hanno supplementato con l eutirox 50 una compressa al di.
Le devo confessare che ogni tanto qualche dolce scappa!! Purtroppo sono un essere umano anche io .. cerco di farlo sempre a fine pasto ma non è un abitudine si tratta proprio di sgarri,non sono stati piu di una decina dall inizio della gestazione! Eppure questi kili sembra non si vogliano fermare..speriamo in bene alla curva glicemica.
Grazie mille per il suo intervento prezioso.
Saluti!
[#7] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. signora,

comprendo a pieno che anche Lei sia un essere umano tentato da dolci (^___^)...ma se proprio vuole trasgredire lo faccia lontano dai pasti principali.

Resta sempre valido il consiglio di evitarli...per le prossime settimane.


Auguroni!
[#8] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Dottore e io che credevo che mangiando il dolce dopo il pasto principale lo zucchero semplice si legasse a quello complesso di pasta/pane ecc e verdure e fosse meno dannoso..quindi sbagliavo?????
Comunque ha perfettamente ragione..cercherò di evitarli il piu possibile!!
Un caloroso grazie di tutto!!!
[#9] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Sbagliva sicuramente!!

Concentrare in pochi pasti l' introito glucidico non solo favorisce un forte picco glicemico, ma determina un forte rilascio insulinico da parte del pancreas...con tutte le conseguenze che conosciamo.

Allora, ricapitolando, pasti ridotti e frequenti!!!
E se proprio deve cedere, il dolcetto lontano dai pasti principali! ^____^

Buon fine settimana.



[#10] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Caspita meno male che le ho accennato a questo almeno ora saprò regolarmi per i miei vizietti ^_^ ... sperando siano meno possibili!!! Giovedi effettuerò la curva incrocio le dita allora!! La ringrazio per la sua infinita gentilezza,professionalità e accuratezza nel rispondere alle mie domande.
Le auguro altrettanto un buon fine settimana.
Saluti!
[#11] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dottore buongiorno!!
Ho ritirato gli esiti della curva glicemica li riporto di seguito avendo piacere di ricevere un suo parere ^_^ .
Glicemia a digiuno 77
Dopo 60: 163
Dopo 120: 125

Cordialmente la ringrazio e la saluto.
[#12] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

con riferimento alle nuove Linee Guida standardizzate nel 2011 si parla di Diabete gestazionale nel caso in cui venga rilevato anche un solo valore superiore a quelli limite:

- a digiuno superiore a 92 mg/dl;
- dopo 60' superiore a 180 mg/dl;
- dopo 120' superiore a 153 mg/dl.

Come può notare nel Suo caso è tutto...ok!!


La saluto cordialmente.
[#13] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Noto solo il valore dopo un ora leggermente andante verso il limite massimo,lei cosa ne pensa? crede che prima della fine della gestazione possa alterarsi ancora?? Sono previste altre curve da carico nel corso della gestazione? Se no,secondo lei converrebbe nel mio caso effettuarne un altra piu avanti?
Un cordiale saluto gentilissimo dottore!
[#14] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Le ripeto che al momento i valori risultano essere tutti nei limiti di normalità.

Stia pure tranquilla!

Ogni futura decisione dovrà essere valutata dal Suo Ginecologo.


Cordialità.
[#15] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore,buona serata!
Saluti