Utente 289XXX
Salve a tutti, vorrei sfruttare l'occasione per avere un parere su questa serie di sintomi: spesso mi capita di accusare dolori che assomigliano a fitte in particolare all'altezza del polpaccio sinistro e anche alla pianta del piede sinistro e sul collo del medesimo piede; il più delle volte non sono dolori che avvengono in contemporanea, cioè accuso fitte o solo al polpaccio o solo al piede. Ciò avviene in particolare alla gamba sinistra, ma mi capita di sentire questi dolori anche alla destra seppur più di rado. A volte sembrano quasi degli "spilli". Mi capita anche di sentire, in particolare all'altezza del polpaccio sinistro, una sensazione di "tremore" del muscolo che dura qualche secondo. I dolori compaiono sia a riposo sia camminando, anche se in quest'ultima ipotesi sono un po' più accentuati. Io non noto alcun tipo di segno sulla pelle e le gambe appaiono perfettamente identiche. Passo molte ore seduto anche se al massimo un paio consecutive prima di sgranchirmi e fare due passi e subito ho pensato fosse questa la causa, dato che non conduco uno stile di vita molto attivo a causa dei miei impegni. Ho interessato il mio medico che però non ha dato molto peso al problema e io non mi sento troppo tranquillo, più che altro perchè il problema si presenta più volte all'anno e in particolare accuso questi sintomi da due settimane. Ora, tutto ciò è riferibile a un problema vascolare? Oppure ortopedico? O ancora magari neurologico? Vi chiedo questo parere per sapere dove potermi concentrare perché è una situazione spiacevole... Se devo aggiungere dettagli ditemi! Grazie mille per l'attenzione!
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di offrirLe a distanza valutazioni che risultino più attendibili di quelle del Suo Medico. Con questi limiti i disturbi lamentati non sembrerebbero di origine vascolare, quanto piuttosto di origine ortopedico-posturale.
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dr Piscitelli, comprendo i limiti di una valutazione a distanza! Secondo lei è comunque opportuno fare approfondimenti per escludere la problematica vascolare? E se sì, quali?

Cordiali saluti