Utente 207XXX
Gentile medico, buongiorno.
Le scrivo in seguito ad alcuni sintomi riscontrati questa notte che mi hanno dato preoccupazione. Ieri sera ho preso un aperitivo con amiche sulla spiaggia, ho mangiato bevuto e fumato circa 6 sigarette seduta con le gambe tese, per circa 3 ore, muovendomi poco. Appena mi sono alzata ho visto i classici "puntini neri" che precedono lo svenimento, ma dopo un po di zucchero e acqua sono tornata in forma. Successivamente ad una passeggiata di 15 minuti arrivo a casa e mi metto sdraiata nel letto. Sento le gambe "pesanti" e ho in entrambe la gambe quella sensazione che di solito precede il formicolio, pur avendone sempre la sensibilità. Non capisco se questo epidodio continuato per tutta la notte, e che per ora sta continuando sempre in maniera stabile,sia secondo lei da associare ad una cattiva posizione durante il pasto. Appena tornata a casa leggo i referti delle mie analisi del sangue che mia mamma aveva ritirato nel pomeriggio: valori tutti nella norma a parte il colesterolo alto:220, considerando che ho 23 anni! Cosi mi sono spaventata e ho associato il colesterolo alto al contraccettivo che uso da 2 anni : nuvaring, e da qui mi sono fatta prendere dall'ansia. Quindi non capisco se la postura errata o lo stress (sono anche sotto esami universitari!) possano essere la causa del sintomo effettivo che è il formicolio alle gambe ( maggiormente la sinistra). Spero possa aiutarmi, ringrazio e porgo i migliori saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Presumo si tratti di disturbi funzionali. Valuti il decorso nelle prossime ore e ci aggiorni.


Cordialmente


[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gentile medico buongiorno,
Vorrei aggiornarla sulla situazione. Dirante questi 2 giorni il fastidio sembrava essersene andati, ma stanotte si è ripresentato! Esattamente non si tratta di un formicolio, nè tantomeno di perdita di sensibilità, ma è più un "fastiodio-calore" che mi ricorda molto quel momento che precede il formicolio quando siamo in una posizione scorretta. L'unica cosa è che questa notte è stato sempre presente: non sono fitte, ma un fastidio costante che si accentua più ci penso. Di giorno non ci faccio caso, sia muovendomi che stando ferma, ma di notte si. E la differenza è che avviene sia nelle braccia che nelle gambe. Nelle braccia, fino alle mani, molto piu forte. ( ho una contrattura molto estesa e dolorosa sulla spalla sinistra, e soffro di cervicale). Per quando riguarda le gambe questo fastidio roguarda solo i piedi, in maniera molto meno significativa! Cosa ne pensa? Crede che si tratti di una infiammazione del i nervi? Che consiglio puó darmi, mentre attendo una visita mirata? Grazie mille, cordiali saluti e buona domenica
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di un disturbo da "posizione", ma per accertarlo sarebbe utile una vista neurologica, sempre per tramite il suo medico.

Buona domenica.

[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la disponibilità! Intanto ho preso un oki, anche per via del dolore causato dalla contrattura. La terró aggiornato laddove ci fossero evoluzioni. Cordiali saluti e buona giornata!
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona giornata anche a lei.
Auguroni,