Utente 183XXX
quando un dente( devitalizzato anni fa)viene estratto a causa di dolore alla masticazione e notturno spontaneo, è normale a 3 giorni di distanza avvertire un forte bruciore alla gengiva in corrispondenza di quel dente e avvertire un discreto dolore alla mascella esterna sempre nella stessa zona?
non ho preso antibiotico,ma solo 2 pasticche di ibuprofene nelle prime 24 ore.
è bene continuare almeno con un antinfiammatorio?
il dentista lo vedrò tra 3 giorni per il controllo, ma comunque vivo in germania da pochissimo tempo e non capisco la lingua, quindi vorrei conoscere il Vs parere.
grazie
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
il dolore in 3a giornata è ancora possibile ma andrebbe valutato con una visita. La sua persistenza può richiedere l'uso di una terapia antibotica ed un uso di un colluttorio a base di clorexidina.L'uso dell'antinfiammatorio va limitato ai momenti di particolare intensità poichè mancando la visita può mascherare una eventuale infezione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la celere risposta, ma rileggendo il mio messaggio mi sono resa conto di aver omesso un altro particolare: oltre al bruciore/dolore localizzato al dente estratto, ho bruciore in altre zone del palato e delle gengive ma guardandomi allo specchio non noto altro che un po' di rossore, quindi niente pustolette da afta. Puo' essere collegato? Mi e' difficile anche mangiare per il bruciore!
[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Quindi ha una dolenzia che coinvolge le mucose del palato e la vicina gengiva.Ricorda se le è stata fatta anestesia anche sul palato?
[#4] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
No, sul palato no. Mi hanno fatto 2 punture una dietro il dente del giudizio superiore dx(che mi ha addormentato tutto il lato dx della bocca) e una sulla gengiva in corrispondenza del dente estratto (che e' nell'arcata inferiore , il quinto contando da dx)